Differenze tra le versioni di "Württemberg"

m
sistemo date e numeri + correzioni varie (vedi)
m (Correggo parametro come da Wikipedia:Bot/Richieste)
m (sistemo date e numeri + correzioni varie (vedi))
===Contea fino al [[1495]]===
{{D|Contea di Württemberg}}
[[Immagine:Siegel Ulrich I Wuerttemberg 1259.jpg|200 px|right|thumb|Sigillo del [[Ulrico I di Württemberg)|conte Ulrico I]] del 1259]]
 
Nel XII secolo il Württemberg ottenne il rango di contea. Con la fine della signoria degli Staufer in [[Svevia]], verso il [[1250]], furono poste le premesse per l'ampliamento della contea. Grazie al matrimonio del conte Ulrico I con Metchilde del [[Baden ()]], avvenuto nel [[1251]], [[Stoccarda]], la futura capitale, entrò a far parte della contea. Ulteriori allargamenti della contea ebbero luogo soprattutto sotto il regno del conte Ulrico III (1325  – 1344) e sotto quello di Eberardo III (Eberardo il Mite) (1392 – 1417). Eccezionale fu poi l'acquisizione della contea di [[Montbéliard|Mömpelgard]], grazie al matrimonio del conte Eberardo IV con Enrichetta di Mömpelgard, avvenuto il [[13 novembre]] [[1397]].
 
Il [[25 gennaio]] [[1442]] fu stipulato l'accordo di Nürtingen fra Ludovico I e suo fratello Ulrico V. Con ciò il Württemberg fu diviso in due parti: la parte cosiddetta “di Stoccarda” (Württemberg-Stuttgart), che comprendeva le città di [[Cannstatt]], [[Göppingen]], [[Marbach]], [[Neuffen]], [[Nürtingen]], [[Schorndorf]] e [[Waiblingen]] andò ad Ulrico, mentre a Ludovico I andò la parte, detta “di Urach”, comprendente le città di [[Balingen]], [[Calw]], [[Herrenberg]], [[Münsingen]], [[Tuttlingen]] e [[Tubinga|Tübingen]]. Mömpelgard, alla morte della madre dei due fratelli Enrichetta, fu assegnata in un primo momento a Ludovico.
{{vedi anche|Ducato di Württemberg}}
A seguito della [[Dieta di Worms]], il [[21 giugno]] [[1495]], sotto l'imperatore [[Massimiliano I del Sacro Romano Impero|Massimiliano I]], il Württemberg fu elevato a [[ducato (feudo)]]. La prima metà del [[XVI secolo]] trascorse in contininue lotte intestine e crisi politiche, dettate anche dai problemi creatisi fra la figura del [[Duca]] e l'''Ehrbarkeit''; con la salita al potere di [[Cristoforo di Württemberg]] i dissidi furono risolti.
Nella prima metà del [[1500]]Cinquecento si ebbe anche la [[riforma protestante]], risultando una mediazione dapprima fra l'orientamento zwingliano e quello luterano, ma infine, nel [[1538]], la riforma si risolse sotto una veste prettamente luterana.
 
Il [[ducato di Württemberg]] fu ampiamente coinvolto nella [[Guerra dei trent'anni]] ([[1618]]-[[1648]]), essendo rimasto dal [[1628]], per tutta la durata del conflitto, sotto il controllo delle armate straniere.
{{vedi anche|Regno di Württemberg}}
[[Immagine:Württembergische Königskrone.jpg|left|200 px|thumb|La corona reale del Re di Württemberg]]
A seguito degli accordi presi nel [[1805]] con [[Napoleone Bonaparte]], fra i quali anche il matrimonio della figlia del [[Duca]] Federico II, Caterina, con il fratello dell'Imperatore francese, [[Girolamo Bonaparte]], il ducato fu elevato al rango di regno ([[1º gennaio]] [[1806]]). Accanto all'”Antico Württemberg” protestante si affiancarono, nel regno di recente istituzione, numerosi territori cattolici, cosicché il nuovo re perseguì una politica di equiparazione dei diritti. L'alleanza con Napoleone consentì a Federico una certa libertà di governo in politica interna, il cui scopo fu l'ammodernamento dello stato e l'abolizione dei privilegi della Ehrbarkeit nell'“Antico Württemberg” e quelli della dell'antica nobiltà nei territori di nuova acquisizione.
 
Nonostante l'alleanza con Napoleone, il regno rimase inalterato dopo il [[Congresso di Vienna]] e restò quindi nell'alveo delle monarchie europee dopo la restaurazione.
 
Sotto il dominio del re Carlo di Württemberg, forte sostenitore della creazione di uno stato tedesco, il paese aderì al progetto del Reich germanico di [[Otto von Bismarck]]; così, dal [[1871]] il regno di Württemberg fece parte della [[Impero tedesco|Germania]].
Tuttavia, a seguito della sconfitta tedesca nella [[Primaprima guerra mondiale]], il re [[Guglielmo II di Württemberg]] abdicò ed il regno si dissolse.
 
===La repubblica popolare===
491 835

contributi