Differenze tra le versioni di "Ciao gente!"

m (Fix link)
Il programma prevedeva una serie di sfide tra due concorrenti, tra cui una ''casalinga'' da realizzare cioè durante la settimana prima della puntata nella propria cittadina (ad esempio la preparazione di una mega crostata) per poi essere giudicata in studio da vari giurati. Tra questi giurati vi erano anche illustri personaggi: tra gli altri, intervenuti nel corso delle puntate, si ricordano [[Lucio Fulci]], [[Arnaldo Pomodoro]], [[Pasquale Festa Campanile]], [[Ugo Tognazzi]], [[Claudio Villa]]; al termine della puntata veniva proclamato il vincitore tra i due concorrenti ovvero colui che si era aggiudicato il maggior numero di prove (alcune fisse altre diverse di puntata in puntata) che tornava di diritto alla puntata successiva contro un nuovo concorrente.
 
Alla sfida tra i due concorrenti si alternavano momenti comici: protagonista di tali momenti era [[Paolo Villaggio]] che portò sullo schermo, per la prima volta, il personaggio di Gemma Pontini, poi ripreso anche nel programma [[RAI]] ''[[Mixer]]'' di [[Giovanni Minoli]]; inoltre proprio a ''Ciao Gente'' debuttò l'imitatore [[Dario Ballantini]] che compariva in alcuni sketch con Villaggio e Corrado.
 
I collegamenti esterni (alcune prove infatti si svolgevano fuori dallo studio) erano curati da [[Antonio Miglietta]] che esordì come collaboratore ai testi.
3 572

contributi