Apri il menu principale

Modifiche

[[File:Duria Antiquior.jpg|thumb|right|300px|''Duria Antiquior - A more Ancient [[Dorset]]'', acquerello dipinto nel 1830 da Henry De la Beche sulla base dei fossili ritrovati da [[Mary Anning]]]]
 
PubblicòFu autore di numerose relazioni importanti a tema geologico e paleontologico, pubblicate principalmente sul Transactions of the Geological Society of London, tra cui quella presentata in collaborazione con il collega Conybeare in cui venivano illustrate ed analizzate dal punto di vista anatomico le nuove scoperte dei fossili di [[ittiosauro]] e [[plesiosauro]] ritrovati da Mary Anning. Fu inoltre autore di alcuni libri e manuali di grande successo su argomenti geologici e paleontologici.
 
Fu coinvoltouno indei protagonisti di una famosa econtroversia prolungatache controversialo convide opposto ilal suo collega ed ex amico [[Roderick Murchison]] riguardo la corretta collocazione di determinate stratificazioni geologiche. La polemica, passata agli annali come la grande controversia devoniana (The great devonian controversy), durò quasi mezzo secolo, e fu alla fine risolta con l'introduzione di un nuovo periodo geologico, l'[[Ordoviciano]].<ref>{{Cita libro|autore= Bill Bryson|titolo= [[Breve storia di (quasi) tutto]]|anno= 2011|editore= [[TEA (editore)|TEA]]|pagine= 85|id= ISBN 978-88-502-1549-2}}</ref>.
 
Preferì invece non prendere posizione nella nascente discussione che riguardava le modalità neicon cui si verificano i cambiamenti geologici, trovando interessanti sia alcuni degli argomenti dell'[[uniformitarismo]] propugnatosostenuto da Charles Lyell, sia alcune delle idee di chi proponeva modelli più traumatici e rivoluzionari, come il suo collega francese [[Jean Baptiste Elie de Beaumont|Elie de Beaumont]].<ref>{{Cita libro|autore= Richard Fortey|titolo= [[Terra: una storia intima]]|anno= 2007|edizione= speciale per il mensile [[Le Scienze]]|pagine= 133}}</ref>.
 
Fu un eccellente disegnatore ed illustratore, talento che utilizzò spesso anche in chiave satirica e per sostenere le proprie teorie. Nel 1830, venuto a sapere delle difficili condizioni economiche dell'amica Mary Anning, disegnò un acquerello che rappresentava la vita preistorica come si poteva immaginare dai fossili ritrovati all'epoca, che intitolò ''Duria Antiquior''. Dal dipinto fece poi trarre una serie di stampe che vendette ad amici e colleghi, ed il ricavato fu messo a disposizione dell'amica in difficoltà. L'illustrazione, la prima di questo genere per l'epoca, continuò a diffondersi in ulteriori versioni, divenendo molto popolare.
 
== Note ==