Collateralized debt obligation: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
{{S|economia}}
Una '''CDO''' (Collateralized debt obligation) è letteralmente un'[[obbligazione]] che ha come garanzia (collaterale) un debito. Una CDO è composta da decine o centinaia di [[Asset-backed security|ABS]], obbligazioni a loro volta garantite da un altrettanto elevato numero di debiti individuali.
 
Il creatore della CDO acquista un portafoglio obbligazionario e lo trasferisce ad uno ''special purpose veichle''. L'SPV provvede a ripartire tra diverse ''tranches'' il reddito proveniente dalle obbligazioni, incanalandolo innanzitutto verso le ''tranche'' più ''senior'', poi verso quella con ''seniority'' immediatamente successiva e così via.
Rappresentano un modo per creare debito di alta qualità da debito di media (o anche bassa) qualità.
 
L'enorme numero di debiti individuali sottostanti la singola obbligazione CDO rende di fatto impossibile valutare i rischi di ciascuna obbligazione. La conseguenza è che gli acquirenti, non potendo valutare correttamente le potenziali perdite dovute all'insolvenza dei debitori, si libereranno delle CDO non appena comprenderanno l'aumento della quota di debitori insolventi. Ciò avviene nonostante alcune teorie economiche affermino che strumenti come i CDO, realizzando un investimento particolarmente diversificato, riducano il rischio di perdite.
Utente anonimo