Differenze tra le versioni di "Passo (veicoli)"

Sistema tag errato o superfluo, replaced: una a → un'a (2), replaced: un'a → una a (2) using AWB
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo: sk:Rázvor)
(Sistema tag errato o superfluo, replaced: una a → un'a (2), replaced: un'a → una a (2) using AWB)
==Storia e attualità==
In passato le vetture venivano realizzate su telai a differenti varianti di passo, solitamente due o tre.<br>
Oggigiorno, le vetture commercializzate in più di una variante di passo sono quelle appartenenti al segmento delle ammiraglie di lusso: la [[BMW Serie 7]], la [[Jaguar XJ]], la [[Mercedes-Benz Classe S|Mercedes classe S]] e la [[Rolls-Royce Phantom]], per citarne alcune. In questi modelli i centimetri guadagnati vanno a vantaggio dell'abitabilità dei sedili posteriori.<br>
 
==Caratteristiche==
 
==Nella produzione e nelle competizioni==
Per questi motivi, spesso per realizzare una versione sportiva partendo da una berlina esistente di serie, se ne prende il telaio e se ne accorcia il passo, ma ci sono anche casi in cui il passo viene aumentato: è significativo l'esempio della [[Scuderia Ferrari|Ferrari]] di [[Formula 1]] che utilizzava due configurazioni diverse, una a passo corto per i circuiti lenti, e una a passo lungo per i circuiti più veloci.<br>
 
==Il passo e la distribuzione delle masse==
Il passo non è l'unica variabile a influire sulle doti di un mezzo, difatti questo valore deve essere preso in considerazione anche con le masse e la loro distribuzione.
 
Per questo si parla di passo anche nel settore dei trasporti merci, e quindi relativamente a mezzi come [[furgone|furgoni]] ed [[autocarro|autocarri]] di varie dimensioni. In questo caso, essi vengono spesso offerti in più varianti di passo per offrire vari livelli di capacità di carico.<br>
 
Se per esempio carichiamo una massa al di fuori dell'area tra i due assi (L'asse più anteriore e l'asse più posteriore), questa agirà in modo più o meno marcato sulla stabilità del mezzo a seconda di quanto questa è distante da questo asse, inoltre nel caso di due mezzi con passi diversi e con tale massa posta alla stessa distanza dall'interasse, si ha una variazione di comportamento maggiore sul mezza a passo lungo dato che si avrà una variazione d'assetto maggiore, riducendo ulteriormente l'aderenza al suolo, anche se generalmente i mezzi a passo lungo permettono una disposizione meno decentrata rispetto ai due assi.
 
{{Portale|ingegneria|trasporti}}
 
[[Categoria:Parti di veicoli]]