Differenze tra le versioni di "Testa t'ammazzo, croce... sei morto - Mi chiamano Alleluja"

nessun oggetto della modifica
* [[Paolo Gozlino]]: Fortune
* [[Andrea Bosic]]: Mr. Krantz
* [[Aldo Barberito]]: The priestil prete
* [[Franco Pesce]]: Ebeneezer
* [[Ugo Adinolfi]]: Pablito
'''''Testa t'ammazzo, croce... sei morto... Mi chiamano Alleluja''''' è un [[film]] del [[1971]], diretto da [[Giuliano Carnimeo]].
 
==Trama==
In Messico, durante l'impero di Massimiliano, il pistolero Alleluja riceve l'incarico dal generale rivoluzionario Ramirez di impadronirsi di una borsa di gioielli che l'imperatore sta inviando negli Stati Uniti per ottenere in cambio armi. Alleluja si accinge all'impresa non tanto sospinto dalla ricompensa promessagli dal committente, quanto dall'intenzione di tenere per sé l'intero frutto del colpo. Sulla sua strada egli incontra, però, numerosi concorrenti: Krantz, un losco trafficante di armi, un sedicente principe russo e una suora, che in realtà è un agente del servizio segreto degli Stati Uniti. Le circostanze inducono Alleluja ad allearsi con il russo e la suora per fronteggiare le iniziative di Krantz. Dopo un violento scontro con questi, Alleluja ed il principe si spartiscono equamente i gioielli, mentre la suora, la cui missione consisteva nell'individuare e stroncare i canali del traffico di armi, riceve dal governo degli Stati Uniti un'importante decorazione.
 
Utente anonimo