Differenze tra le versioni di "Lingua karakalpaka"

m
typo
m (r2.7.3) (Bot: Aggiungo hr:Karakalpački jezik)
m (typo)
{{lingua
|nome=Qaraqalpaqo/ Karakalpako
|nomenativo=
|colore=#FFCDFD
|stati=[[Uzbekistan]], [[Kazakistan]], [[Afghanistan]], [[Russia]]
|regione=[[QaraqalpaqstanKarakalpakstan]]
|persone=409.000 ([[1993]])
|tipologia=
|fam2=[[Lingue turche]]
|fam3=[[Lingue turche nord-occidentali|Kipčak-Nogay]]
|fam4=[[Lingue Araloaralo-Caspichecaspiche|Aralo-Caspiche]]
|fam5='''''karakalpako'''''
|nazione=[[QaraqalpaqstanKarakalpakstan]]
|agenzia=
|estratto=
|codice=kaa
|iso2=kaa|iso3=kaa|SIL=kaa}}
IlLa '''Qaraqalpaqo''' (più corretto dilingua karakalpaka'''karakalpako''', per il riferimento traslitterativo alla "q" enfatica rispetto alla semplice "k")che in [[Lingua turca|turco]] significa "cappello nero" (''qara'', "nero" e ''pak'' "cappello") ed, è il termine con cui si indica tanto la popolazione [[karakalpaki|karakalpaka]] quanto un idioma turco nord-occidentale principalmente situati in [[Uzbekistan]], lungo il basso corso del fiume [[Amu Darya]] e nelle zone circostanti la parte meridionale del [[Lago d'Aral]].
 
Piccoli gruppi di parlanti qaraqalpaqikarakapaki - che è di fatto un idioma [[Lingua kazaka|kazako]] (''qazaq'', da cui deriva la parola "cosacco", vuol dire "nomade") - sono presenti anche in [[Afghanistan]] (probabilmente meno di 2.000 parlanti), nel [[Kazakistan]], nel [[Kirghizistan]] e nel [[Turkmenistan]].
Il '''Qaraqalpaqo''' (più corretto di '''karakalpako''' per il riferimento traslitterativo alla "q" enfatica rispetto alla semplice "k") in [[Lingua turca|turco]] significa "cappello nero" (''qara'', "nero" e ''pak'' "cappello") ed è il termine con cui si indica tanto la popolazione [[karakalpaki|karakalpaka]] quanto un idioma turco nord-occidentale principalmente situati in [[Uzbekistan]], lungo il basso corso del fiume [[Amu Darya]] e nelle zone circostanti la parte meridionale del [[Lago d'Aral]].
 
Piccoli gruppi di parlanti qaraqalpaqi - che è di fatto un idioma [[Lingua kazaka|kazako]] (''qazaq'', da cui deriva la parola "cosacco", vuol dire "nomade") - sono presenti anche in [[Afghanistan]] (probabilmente meno di 2.000 parlanti), nel [[Kazakistan]], nel [[Kirghizistan]] e nel [[Turkmenistan]].
 
L'[[11 maggio]] [[1926]], all<nowiki>'</nowiki>''[[oblast]]'' (entità territoriale amministrativa) autonoma dei Qaraqalpaq fu concesso di unirsi alla Repubblica Socialista Sovietica Autonoma (RSSA) del [[Kazakistan]] ma ad essi fu concesso il [[20 marzo]] [[1932]] di dar vita a una Repubblica Autonoma prima che essa fosse destinata a far parte il [[5 dicembre]] [[1936]] della RSSA uzbeka.
La lingua qaraqalpaqa è stata scritta per la prima volta nel [[1925]] con caratteri [[lingua araba|arabi]] ma dal [[1928]] si sono usati invece caratteri [[lingua latina|latini]] (con alcuni caratteri supplementari). Dal [[1940]] ad oggi si scrive usualmente usando caratteri dell'[[alfabeto cirillico]] (anch'esso integrato da speciali caratteri), sebbene sembra vi sia una tendenza al ritorno all'uso dei caratteri latini dopo la fine dell'era [[Unione Sovietica|sovietica]].
 
== Collegamenti esterni ==
* [http://www.ethnologue.com/show_language.asp?code=kaa Report etnologo per il Qaraqalpaq]
 
[[Categoria:Lingue della Russia|Karakalpako]]
394 474

contributi