Differenze tra le versioni di "Scheletrato"

m
La tecnica si evolse poi con il contributo quasi simultaneo di Kennedy, Roach e Cummer; [[odontoiatria|odontoiatri]] [[Stati Uniti d'America|statunitensi]] che adottarono la fusione in lega nobile nelle costruzione delle [[protesi dentaria|protesi]].<br>
Quando nel [[1929]] l'inventore Erdle e di suo cognato l'ingegnere Prange crearono la “Austenal Laboratories Inc”, incominciò la ricerca metallurgica che portò al brevetto "Vitallium".<br>
L'impronta genialeidea di Merrick, metallurgico dell'Austenal, di sostituire [[tungsteno|wolframio]] con [[molibdeno]], aumentando così l'elasticità e il rafforzamento della lega, fu il passo decisivo nell'uso della tecnica della fusione per la struttura portante della protesi (scheletrato) con questa nuova lega molto elastica, con un peso specifico basso e non ultimo un costo notevolmente inferiore alle leghe nobili fino ad allora usate.<br>
La qualità della lega al cromo/cobalto/molibdeno, perfezionata ulteriormente, viene tutt'oggi usata anche in [[implantologia]], nonché nelle ricostruzioni protesiche di altre parti del corpo.
 
2 177

contributi