Differenze tra le versioni di "Syzygium aromaticum"

=== Usi ===
[[File:Cloves-spice.jpg|200px|right|thumb|Chiodi di garofano]]
Si usano sia nel dolce sia nel salato. Tra i piatti più noti alcuni dolci di frutta, specie di mele, pandolci e panpepati, biscotti, creme e farciture, liquori e vini aromatizzati; nel Nord Italia è notissimo il [[vin brulé]]. Nel salato accompagnano marinate di selvaggina, arrosti, brodi (specie di pollo o gallina) e talvolta formaggi stagionati. Si sposano bene con alcune verdure dolci, come cipolle, cipolline, carote che spesso vengono riposte in conserva con l'accompagnamento di un paio di chiodi di garofano. Sono frequentemente usati per aromatizzare il [[tè]] o ,alcuni infusi o per produrre un particolare tipo di tabacco aromatizzato,detto kretek.
 
Fuori della cucina trovano ampio spazio come già accennato nella cosmesi, e nell'oggettistica, come pot-pourri e deodorante naturale per ambienti.
Utente anonimo