La Romana (Repubblica Dominicana): differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
==Vicende storiche==
 
La località prende nome da una pesa detta "la romana" e gestita da una familia [[Lazio|romana]], usata nel [[Cinquecento]] per valutare le merci importate ed esportate dall'isola di Hispaniola. Da allora La Romana è stata un centro dell'esigua [[Italo-dominicani|emigrazione di italiani]] nella Repubblica Dominicana. Questa emigrazione è divenuta consistente e si arricchì quando a fine [[Ottocento]] furono sviluppate piantagioni di zucchero nelle campagne intorno: La famiglia Vicini ne è stata la massima rappresentante, ed ha successivamente promosso la creazione del turismo nell'area (colla creazione di "Casa de Campo")<ref>[http://www.listindiario.com/app/article.aspx?id=39554 El legado de José María Vicini Cabral (in spagnolo)]</ref>.
 
Questa emigrazione è divenuta consistente e si arricchì quando a fine [[Ottocento]] furono sviluppate piantagioni di zucchero nelle campagne intorno: La famiglia Vicini ne è stata la massima rappresentante, ed ha successivamente promosso la creazione del turismo nell'area (colla creazione di "Casa de Campo")<ref>[http://www.listindiario.com/app/article.aspx?id=39554 El legado de José María Vicini Cabral (in spagnolo)]</ref>.
 
==Caratteristiche==
 
Distante circa 130 km dalla capitale [[Santo Domingo (città)|Santo Domingo]], La Romana è la terza città del Paese ed è sede di un [[aeroporto]] internazionale che è uno scalo di grande importanza per raggiungere le mete turistiche che si trovano nelle vicinanze, come [[Bayahibe]] e ''Casa de Campo''.
[[File:Altos de Chavón.jpg|thumb|left|300px|Altos de Chavon, quartiere di "Casa de Campo" dentro La Romana, con i campi da golf sullo sfondo]]
Sempre all'interno della regione, ed in particolare all'interno della proprietà Casa de Campo si trova l'"Altos de Chavòn", un villaggio in stile mediterraneo.
 
ÈLa Rpmana è una delle città più ricche della [[Repubblica Dominicana]] proprio grazie al flusso di turisti generato, in primo luogo, dalla vicinanza di Casa de Campo, il più grande e lussuoso villaggio turistico di tutto il paese e forseprobabilmente di tutti i [[Caraibi]] insulari.
 
La città trae vantaggio dal risultare quasi un crocevia tra Santo Domingo, [[Punta Cana]], [[Bàvaro]] e [[Bayahibe]]. Oltre al [[turismo]], La Romana si caratterizza per la produzione di zucchero: da inizio '900 (con l'apertura di una grande raffineria posseduta da italo-dominicani) è divenuta il principale centro nazionale per la produzione saccarifera ed ancora oggi offre occupazione a diverse migliaia di dominicani.
 
Da Bayahibe è possibile trovare escursioni in jeep che portano il turista a fare un tour in queste distese di [[canna da zucchero]].
 
Sempre all'interno della regione, ed in particolare all'interno della proprietà Casa de Campo si trova l'"Altos de Chavòn", un villaggio in stile mediterraneo.
 
== Trasporti ==
 
La città è servita dall' [[Aeroporto Internazionale La Romana]].
 
Utente anonimo