Storia economica: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo uk:Економічна історія)
Nessun oggetto della modifica
{{S|economia|storia}}
[[File:Bundesarchiv Bild 183-62752-0001, Plaste.jpg|thumb|Grafico che mostra le produzioni di plastica di vari Stati tra il [[1957]] e il [[1965]]]]
La '''storia economica''' studia e analizza i cambiamenti [[economia|economici]], [[sociologia|sociali]] e [[politica|politici]] che stravolsero in tutti i campi l'antico assetto mondiale trasformandolo in quello moderno, e i [[mercato|mercati]] che hanno contribuito al decollo economico.
 
==Descrizione==
La situazione economica odierna è frutto di due fasi: quella dell'espansione e quella dello sviluppo. Bisogna analizzare le cause che portarono all'espansione e i processi che imposero le condizioni necessarie per lo sviluppo. Definiamo anzitutto questi concetti: si parla di espansione quando si è in presenza di un aumento di produzione senza aumento di produttività. Lo sviluppo riguarda invece l'aumento di produzione con l'aumento di produttività.
 
La situazione economica odierna è frutto di due fasi distinte: quella dell'espansione e quella dello sviluppo. Bisogna analizzare le cause che portarono all'espansione e i processi che imposero le condizioni necessarie per lo sviluppo. Definiamo anzitutto questi concetti: si parla di espansione quando si è in presenza di un aumento di [[produzione]] senza aumento di produttività. Lo sviluppo riguarda invece l'aumento di produzione con l'aumento di produttività.
 
La produzione è l'effettivo prodotto realizzato. La produttività riguarda invece la quantità massima di prodotto ottenibile con i mezzi a disposizione. Un'azienda che spinge la propria produzione ai massimi livelli utilizzando le risorse già esistenti in azienda, non fa altro che aumentare la produzione e quindi il numero dei prodotti. Per superare questo limite deve necessariamente aumentare la propria capacità produttiva e quindi la propria produttività. Per fare ciò ci sono diverse strade da poter seguire. Oggi i metodi di [[management]] e [[corporate governance]] per l'aumento della produttività di una azienda sono standardizzati o comunque in continuità col sistema aziendale attuale.
 
Nei tempi passati ci fu uno stravolgimento totale della struttura produttiva e dell'intero [[sistema economico]] a livello mondiale. Il cambiamento totale delle metodologie operanti nei vecchi e nuovi settori nascenti in quel periodo, fu alla base di quella che è conosciuta come [[rivoluzione industriale]].
 
Fu la [[rivoluzione industriale]] a segnare il momento di rottura col passato, ciò che alcuni chiamano [[take off (economia)|take off]] ovvero il "decollo economico" ossia il passaggio dall'espansione economica allo sviluppo. L'aumento della produttività si ebbe con il cambiamento dei mezzi di produzione adottati nella produzione stessa, cioè le macchine, e con un cambiamento dell'organizzazione del lavoro, passando quindi dal lavoro a domicilio retribuito a [[cottimo]] al lavoro salariato in fabbrica salariato. Non tutti però accettarono questa teoria: [[Carlo Poni]] scrisse ad esempio che "a grandi decolli possono seguire catastrofici atterraggi"<ref>Carlo Poni, ''La seta in Italia'', Il Mulino, Bologna, 2009, pag. 547</ref>.
 
== Note ==
Utente anonimo