Differenze tra le versioni di "Parasite Eve"

m
WPCleaner v1.14 - - ATP, Virus
m (WPCleaner v1.14 - - ATP, Virus)
E così succede; alle soglie del [[XXI secolo|ventunesimo secolo]] infatti, tramite l'ultima di una lunga fortunata serie di mutazioni favorevoli, i mitocondri finalmente riescono a prendere il controllo di uno degli organismi che li ospita. Questa sarà la povera Kiyomi Nagashima, una donna giapponese ignara del destino che l'attende.
 
I poteri dovuti ai mitocondri, che possono sembrare [[parapsicologia|parapsicologici]], in realtà dipendono da fattori scientifici. Per spiegare l'autocombustione umana, Toshiaki Nagishima ipotizza che essendo i mitocondri la centrale energetica della cellula, e potendo immaginare di produrre una quantità elevata di [[Adenosina trifosfato|ATP]] e calore dalla [[fosforilazione ossidativa]] di questi, a un certo punto, le cellula che li contiene comincia a riscaldarsi, e a prendere fuoco addirittura, se agli organelli viene ordinato di muoversi convulsamente, provocando la frizione che innesca la scintilla.
 
L'agente [[Aya Brea]] sarà un caso speciale però, in quanto pur avendo dei mitocondri evoluti, riesce comunque a controllarli, tramite una sua speciale mutazione. Questo le permette di avere poteri quasi da strega, ma che in realtà sono dovuti proprio alla giusta regolazione di produzione e rilascio di energia da parte degli organelli. Questi mitocondri poi, sono anche in grado di produrre veleni, antidoti e antidolorifici secondo la volontà di Aya, senza contare il loro influsso sul suo metabolismo (a quasi 40 anni di età, sembra averne appena 20)<ref>[http://au.wireless.ign.com/articles/823/823577p1.html IGN: All-star Stafflist for Parasite Eve Sequel]</ref>.
Aya e Kyle si dirigono sul posto e dopo mille scontri, trovano Neo-Ark, una serra sotterranea, simile ad uno zoosafari, in cui le creature potevano trovare un habitat in cui prosperare. Il tutto era gestito dagli scienziati del laboratorio del rifugio, che voleva far evolvere verso uno stadio superiore la razza umana. Qui Aya trova Eve, la regina dell'Ark, un suo clone, che comandava l'esistenza di tutti gli ANMC (Artificial Neo-Mitochondrial Creature) creati in quel posto, a partire proprio dal DNA dell'agente speciale.
 
L'uomo con la maschera però si ripresenta e le sottrae Eve, per portala dinnanzi alla crisalide, dalla quale, grazie alla bambina, verrà generato l'organismo che con il suo [[virus (biologia)|virus]], trasformerà tutta l'umanità in ANMC. Il processo di metamorfosi ha successo, ma Aya riesce a sconfiggerlo, salvando Eve da una fine terribile.
 
{{vedi anche|The 3rd Birthday}}
177 873

contributi