Differenze tra le versioni di "Ruta (Camogli)"

 
== Cenni storici ==
{{Vedi anche|BusallaCamogli#Storia}}
Quasi certamente il nucleo di Ruta ha origini antiche. Un primo centro si formò già in [[epoca medievale]] attorno all'antica [[chiesa Millenaria]] edificata intorno al [[XIII secolo]]. Per la sua posizione geografica fu un'importante zona di scambi commerciali per il passaggio delle principali vie di collegamento tra i nuclei di Camogli, [[Santa Margherita Ligure]] e [[Rapallo]].
Secondo le fonti storiche una sua prima citazione potrebbe essere risalente già in un documento del [[1248]]<ref name="Scrivia">{{cita web|url=http://www.altavallescrivia.it/busalla/chiesa-semino.htm|titolo=Fonte dal sito Altavallescrivia.it|accesso=20-08-2012}}</ref>; la [[Chiesa di San Martino (Busalla)|locale chiesa parrocchiale di San Martino]], invece, nel [[1523]]<ref name="Scrivia"/>.
 
Storicamente compreso nel territorio feudale e quindi comunale di Camogli, ne seguì le sorti storiche.
Caratteristico paese rurale dell'[[Appennino ligure]], con case stretta in pietra e l'una addossata all'altra, e piccole vie nel centro storico, fu compreso nel territorio feudale di Busalla seguendone le sorti storiche fino ai giorni nostri.
 
Il suo valico lungo il crinale sarà il teatro di battaglia, il [[15 novembre]] del [[1799]], in uno scontro armato tra le truppe francesi e i soldati austriaci per il controllo semi definitivo del comprensorio del [[Tigullio]] e del [[Golfo Paradiso]].
 
== Monumenti e luoghi d'interesse ==
108 598

contributi