Differenze tra le versioni di "Figeac"

23 byte aggiunti ,  8 anni fa
m
r2.7.3) (Bot: Aggiungo pms:Figeac; modifiche estetiche
m (r2.7.3) (Bot: Aggiungo pms:Figeac; modifiche estetiche)
'''Figeac''' è un [[comuni della Francia|comune francese]] di 10.627 abitanti situato nel dipartimento del [[Lot (dipartimento)|Lot]] nella regione del [[Midi-Pirenei]]. Fra i suoi edifici più notevoli, si segnalano l' ''Hôtel de la Monnaie'' ([[XIII secolo]]), attualmente sede di un museo archeologico, e la chiesa [[Romanico|romanica]] di ''St-Sauveu''.
 
== Storia ==
È probabile che il nome Figeac derivi dal nome di persona ''Fidius'' combinato col suffisso latino ''-acum'', indicante possesso: il toponimo ''Fidiacum'' si sarebbe poi evoluto nel termine contemporaneo<ref name="Bazalgues"> G. Bazalgues, ''À la découverte des noms de lieux du Quercy'', Éditions de la Bouriane et du Quercy, 2002 </ref>; è altresì documentato l'intermedio ''Fiat'' di epoca carolingia.
 
Durante le [[Guerre di religione francesi|guerre di religione]], Figeac fu teatro di sanguinosi scontri, che terminarono col dominio protestante sulla città, che fu confermato dall'[[Editto di Nantes]]. La cittadella, edificata nel corso dei conflitti religiosi, fu abbattuta nel [[1622]], mentre altre fortificazioni furono distrutte nel corso del secolo XVIII.
 
Nel [[1790]] nacque a Figeac [[Jean-François_ChampollionFrançois Champollion|Champollion]].
 
Nel [[1862]] la città fu collegata alla ferrovia.
 
Nel [[1944]] i soldati nazisti, per rappresaglia all'attività di resistenza, arrestarono 800 cittadini dei quali 540 furono deportati verso [[Campo_di_concentramento_di_DachauCampo di concentramento di Dachau|Dachau]] e [[Campo_di_concentramento_di_NeuengammeCampo di concentramento di Neuengamme|Neuengamme]].
 
== Evoluzione demografica ==
{{Demografia/Figeac}}
 
* Il 23 dicembre 1790 a Figeac nacque [[Jean-François Champollion]], il famoso decifratore dei [[geroglifici]] egizi. Il suo lavoro fu possibile grazie alla scoperta della [[stele di Rosetta]] da parte di un soldato di [[Napoleone]] durante la campagna d'[[Egitto]] del 1798. Per questo motivo Champollion è considerato il padre dell'Egittologia. Nella città di Figeac, sulla ''Place des Écritures'' (Piazza delle scritture), vi è una enorme riproduzione della stele di Rosetta di dimensione circa 14 metri per 7 metri, scolpita nel granito nero dello Zimbabwe da Joseph Kosuth.
 
== Note ==
<references />
 
== Altri progetti ==
{{Interprogetto|commons=Category:Figeac}}
 
[[oc:Fijac]]
[[pl:Figeac]]
[[pms:Figeac]]
[[pt:Figeac]]
[[ro:Figeac]]
374 059

contributi