Differenze tra le versioni di "Muhammad di Ghur"

Ghiyat al-Din
(fix ordine, no diacritici)
(Ghiyat al-Din)
}}
 
Ambizioso, il tagico Muhammad GhûrîGhūrī ereditò il potere del fratello [[Ghiyath al-DînDin Muhammad]] e trasformò il suo piccolo Stato di Ghor ([[Ghor|Ghûr]]) in un vasto impero. Assorbì innanzi tutto il territorio dei [[Ghaznavidi]], poi lo dilatò con operazioni belliche impadronendosi del settentrione indiano e del [[Bengala]].
 
Nel [[1173]], Muhammad fu nominato governatore di [[Ghazni|Ghazna]], presa da suo fratello, e continuò a razziare a est il territorio ghaznavide. Invase il [[Gujarat]] negli anni [[Anni 1180|ottanta]] del XII secolo, ma fu respinto dai [[Solankî]] che dominavano la regione. Nel [[1186]], s'impadronì di [[Lahore]] e mise fine al regno della dinastia dei Ghaznavidi.
124 842

contributi