Differenze tra le versioni di "Impianto d'accensione"

f
(f)
{{F|ingegneria|ottobre 2012}}
[[Immagine:Impinato d'accensione.jpg|250px|right|thumb|Impianto d'accensione di un decespugliatore]]
[[Immagine:Impianto d'accensione IDI completa.jpg|250px|right|thumb|Impianto d'accensione di un'automobile (con distributore e doppia centralina)]]
 
==Funzioni e caratteristiche==
La funzione dell'impianto è quella di generare nel [[cilindro]] la scintilla che da inizio alla combustione della miscela (aria-[[benzina]] nei 4 tempi, aria-olio-[[benzina]] nei 2 tempi). La [[scintilla]] deve scoccare alcuni attimi prima che il [[Pistone (meccanica)|pistone]] giunga al [[PMSpunto morto superiore]] (PMS) e la combustione deve terminare al PMS o poco dopo. L'[[accensione]] si occupa della [[fasatura d'accensione]], ovvero gestisce con quanto tempo di anticipo debba scoccare la scintilla: l'anticipo non è fisso ma varia al variare del numero di giri e del carico del motore.
 
L''''impianto d'accensione''' è un sistema cablato di più organi, i quali devono garantire determinate caratteristiche:
385 485

contributi