Differenze tra le versioni di "Gran Premio d'Ungheria 2006"

tempi verbali e altro
(tempi verbali e altro)
|Terzo_Team =[[BMW Sauber]]
}}
Il [[Gran Premio d'Ungheria]] [[2006]] si è svolto il [[6 agosto]] all'[[Hungaroring]]. edA havincere vistoè ilstato, primoper granla premioprima volta in carriera, l'inglese [[Jenson Button]], davanti a [[Pedro de la Rosa]] e a [[Nick Heidfeld]], che ottiene il primo ungheresepodio sottoper la pioggia[[Sauber|Bmw]].
A vincere è stato, per la prima volta in carriera, l'inglese [[Jenson Button]], davanti ad uno strepitoso [[Pedro de la Rosa]] e a un ottimo [[Nick Heidfeld]], che ottiene il primo podio per la [[Sauber|Bmw]].
A punti anche l'altra [[Honda Racing F1 Team|Honda]] di [[Rubens Barrichello]], l'altro inglese [[David Coulthard]], [[Ralf Schumacher]], e le due [[Scuderia Ferrari|Ferrari]] di [[Felipe Massa]] e [[Michael Schumacher]], ritiratosi a due giri dal termine, però ottavo.
In realtà doveva arrivare a punti l'esordiente polacco [[Robert Kubica]], però la sua vettura è stata trovata sottopeso e così è stato squalficatosqualificato.
I leader del mondiale, [[Fernando Alonso]] e la [[Renault F1|Renault]], non prendono neanche un punto.
 
|}
{{MultiCol}}
===Sessioni del Venerdìvenerdì===
 
{| class="wikitable" style="font-size: 95%;"
|}
 
===Sessione del Sabatosabato===
 
{| class="wikitable" style="font-size: 95%;"
===Cronaca===
 
Nella Q1 si salva il portoghese [[Tiago Monteiro]], per soli 67 millesimi su [[Vitantonio Liuzzi]], mentre viene eliminato [[Nico Rosberg]]. Vengono estromesse anche le due [[Super Aguri F1|Super Aguri]] e [[Christijan Albers]] e [[Scott Speed]]. Nella Q2 vengono eliminati i due leader del mondiale: [[Michael Schumacher]] e [[Fernando Alonso]], a causa delle penalizzazioni subite: il tedesco per avere superato [[Fernando Alonso|Alonso]] e [[Robert Kubica|Kubica]] durante il rientro ai box dopo l'esposizione della bandiera rossa, durante le libere del sabato mattina. Il giorno prima invece, l'asturiano superòaveva superato [[Robert Doornbos]] stringendolo in piena velocità verso il muro dei box , reodopo diche averlolo stesso lo aveva rallentato nel giro precedente. A causa dei due secondi di penalità inflitti ad entrambi in ogni singola qualifica, Alonso partìpartirà dalla quindicesima piazza, mentre il tedesco partìpartirà dodicesimo. Da notare il fatto Schumacher che il tedesco aveva realizzato unil miglior tempo velocissimo, pari acon 1'18"875, l'unico a scendere sotto il muro delll'1 e '19". Inoltre non passaronopassano il turno le [[Red Bull Racing|Red Bull]], [[Tiago Monteiro]] e il tedesco [[Nick Heidfeld]], undicesimo. Nella Q3, [[Kimi Räikkönen]] conquista la seconda pole consecutiva, seguito a 3 decimi da [[Felipe Massa]]. Dietro di loro le due [[Honda Racing F1 Team|Honda]], con [[Rubens Barrichello]] terzo e [[Jenson Button]] quarto, mentre gli italiani [[Jarno Trulli]] e [[Giancarlo Fisichella]] eranosono ottaviottavo e noninono.
 
===Risultato===
===Cronaca===
 
La gara è il primo gran premio ungherese in 20 anni che si disputa sotto la pioggia. Alla partenza scatta in testa [[Kimi Räikkönen]], e la mantiene fino al giro 17, quando si ferma ai box. Intanto, nelle retrovie, ottima rimonta di [[Fernando Alonso]], che sfruttando una strategia più conservatrice si era portato in testa, e c'era rimasto anche dopo il secondo pit stop. All'uscita dalla pit lane, però, la ruota posteriore sinistra di Fernando, dato che non era ben fissata, si svita ed è costretto al ritiro al giro 51. Per Alonso è una grandissima delusione, dato che avrebbe potuto chiudere i giochi già in Ungheria. Schumacher dopo il secondo pit-stop decisedecide di non sostituire le gomme intermedie; dopo aver recuperato fino alla seconda posizione, con la pista che si eraè ormai asciugata subìsubisce il ritorno della McLaren di De La Rosa, al quale resistetteresiste solo per alcuni giri. Poi viene attaccato anche da Heidfeld e, nel tentativo di resistergli, rompe il braccetto dello sterzo dovendo così rientrare ai box, per ritirarsi a soli 2 giri dalla fine. Intanto in testa c'è l'inglese [[Jenson Button]], dato che [[Kimi Räikkönen]] aveva avuto una collisione con [[Vitantonio Liuzzi]]. L'inglese fatica a tenere la leadership, però riesce a vincere, mentre dietro di lui si piazzano due piloti che non avevano ancora vinto una gara, [[Pedro de la Rosa]] e [[Nick Heidfeld]].
Nel post-gara, il polacco della [[Sauber|Bmw]] [[Robert Kubica]], giunto settimo al traguardo, viene squalificato, dato che la sua auto era stata trovata sottopeso di 2 kg. ArrivaSi piazza quindi ottavo [[Michael Schumacher]], che guadagna un punto importante nella lotta mondiale.
 
Poi venne attaccato da Heidfeld e nel tentativo di resistergli, si tocca rompendo il braccetto dello sterzo e dovendo così rietntrare ai box, per ritirarsi a soli 2 giri dalla fine. Intanto in testa c'è l'inglese [[Jenson Button]], dato che [[Kimi Räikkönen]] aveva avuto una collisione con [[Vitantonio Liuzzi]]. L'inglese fatica a tenere la leadership, però riesce a vincere, mentre dietro di lui si piazzano due piloti che non avevano ancora vinto una gara, [[Pedro de la Rosa]] e [[Nick Heidfeld]].
Nel post-gara, il polacco della [[Sauber|Bmw]] [[Robert Kubica]], giunto settimo al traguardo, viene squalificato, dato che la sua auto era stata trovata sottopeso di 2 kg. Arriva quindi ottavo [[Michael Schumacher]], che guadagna un punto importante nella lotta mondiale.
 
===Risultato===
93 766

contributi