Differenze tra le versioni di "Consiglio della Corona di Svezia"

nessun oggetto della modifica
 
Durante il regno di [[Magnus III di Svezia]] tra il 1275 e il 1290 le riunioni del Consiglio diventarono una istituzione permanente con gli uffici di castaldo dispensiere o [[Gran giustiziere]] ([[Lingua svedese|svedese]] ''Drots''), [[Conestabile]] (svedese: ''Marsk'') e [[Cancelliere]] (svedese: ''Kansler''), che fino al 1530 è sempre stato un eccleasiastico.
 
==La costituzione del 1974==
Nel 1974, una nuova costituzione parlamentare ha rimosso la maggior parte dei poteri formali del monarca, tra cui la nomina di un nuovo governo, che invece è diventata una funzione del Presidente del Parlamento svedese. Il monarca svedese è ancora [[Capo dello Stato]], tuttavia e come tale mantiene il ruolo di principale rappresentante della Svezia nelle relazioni con altri paesi. Questo include l'[[Gradimento|accreditamento]] diplomatico.
 
==Bibliografia==
5 196

contributi