Muhammad V di Granada: differenze tra le versioni

m
nessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
mNessun oggetto della modifica
{{T|inglese|biografie|ottobre 2012}}
{{nota disambigua|descrizione=altre informazioni sul sovrano [[Marocco|marocchino]] della [[dinastia alawide]]|titolo=[[Mohammed V del Marocco|Muhammad V del Marocco]]}}
'''MuhammadMuḥammad V''' (1338 – 16 gennaio 1391) fu l'ottavo [[Sultano]] [[Nasridi|nasride]] di [[Granada]], in [[al-Andalus]] ([[Penisola iberica]]).
 
MuhammadMuḥammad V era il primogenito ed erede di YusufYūsuf I, partoritogli nel 1338 dalla sua schiava Butayna. Aveva una sorella [[germano|germana]], 'A'ishaʿĀʾisha, due fratellastri e cinque sorellastre. Governò negli anni 1354–1359 e 1362–1391, ed è meglio noto per aver fatto completare la sua residenza sultanale dell'[[Alhambra]] con la [[Alhambra#Descrizione degli edifici|Corte dei Leoni]] e il [[Alhambra#Descrizione degli edifici|Mexuar]], o ''Cuarto Dorado''.
 
==Sultano==
Ereditò il trono da [[Yusuf I, Sultano di Granada(nasride)|YusufYūsuf I]] ma lo perse nell'agosto del 1359 a causa del fratellastro [[Isma'il II, Sultano di Granada(nasride)|Isma'ilIsmāʿīl II]] e cercò quindi protezione presso il [[Sultano]][[Merinidi|merinide]] di [[Fez|Fāṣ]], dove MuhammadMuḥammad ammirò con eccellenti esempi di architettura locale. Isma'ilIsmāʿīl fu a sua volta detronizzato e ucciso con suo fratello Qays meno di un anno più tardi, nel 1360, da suo cognato AbuAbū Sa'idSaʿīd, che governò col nome di [[Muhammad VI, Sultano di Granada(nasride)|MuhammadMuḥammad VI]] prima di essere a sua volta rovesciato da MuhammadMuḥammad V, che sedette così sul suo perduto trono per altri 29 anni.
<!--
During the three-year period of the reign of [[Muhammed VI, Sultan of Granada|Muhammed VI]], Muhammed V was plotting his return to power. A chance came in 1362 when King [[Peter I of Castile]] (Pedro el Cruel) lured Muhammed VI to his kingdom. There, in Seville, he was murdered and his head sent to Muhammed V as a gift upon his return to the throne. As a gesture of good relations between him and the Marinid, the eldest son of Muhammed V, [[Yusuf II, Sultan of Granada|Yusuf II]], married to a daughter of the Marinid Sultan. His hospital in Granada was completed in 1366. He employed the poet and diplomat [[Ibn Khaldun]] in negotiations with [[Pedro the Cruel]].
127 383

contributi