Differenze tra le versioni di "Galina grisa"

m
ref
m (ref)
Nel paese di [[Romagnese]] (PV), l'unico che ha conservato un ciclo pasquale nel territorio delle [[quattro province]], si svolge la sera del [[sabato Santo]] e non all'arrivo del maggio, influenzato dall'uso di ''cantar le uova'' nella [[settimana Santa]] sulla collina [[Provincia di Alessandria|alessandrina]], probabilmente deriva dalla sovrapposizione dei due modelli, quello di ''cantar le uova'' e il ''[[carlin di maggio]]'', fondendo significati sacri e profani, prende il curioso nome di ''galina grisa'' dalla strofa di apertura del canto rituale.
 
In altri paesi della val Tidone piacentina come [[Cicogni]]<ref>http://www.appennino4p.it/cicogni</ref>, [[Pecorara]] e [[Pianello Val Tidone]] si svolge il giorno del primo maggio mantenendo il nome e lo schema della questua.
 
==Le uova==
<br />La luna, la luna cavalca i monti<br />questa l'è l'ora di fare i conti...<br />e una micca e una rubiöla<br />la farìzam föra (bis)!<br />
<br />E ch'la ma scüza sciura padrona<br />sa l'um cantà da spresia (bis),<br />la cantrum mei da vegn indré<br />suta la sua finestra (bis).<br />}}
 
==Note==
<references/>
 
==Bibliografia==
20 061

contributi