Differenze tra le versioni di "Tour de France 1914"

nessun oggetto della modifica
|Arrivo = [[Parigi]]
|Percorso_km = 5405
|Tempo = 200.28200h28'48"
|Media_kmh = 27,028
|Numero_tappe = 15
|Successiva = [[Tour de France 1919]]
}}
Il '''[[Tour de France]] 1914''', dodicesima edizione della Grande Boucle, si svolse in quindici tappe tra il [[28 giugno]] e il [[26 luglio]] [[1914]], per un percorso totale di 54055 405 km. Fu vinto dal belga [[Philippe Thys]] che terminò in 200.28200h28'48". Parteciparono 145 corridori e 54 giunsero a [[Parigi]].
 
== AvvenimentiTappe ==
{| {{prettytable|font-size=95%}}
La partenza Tour fu spostata a [[Saint-Cloud]], mentre l'arrivo finale confermato al [[Parco dei Principi]]. Il percorso seguì l'andamento dell'edizione precedente, partendo verso ovest per arrivare a Parigi da est.
 
La Peugeot, diretta da [[Alphonse Baugé]], dominò la corsa aggiudicandosi undici delle quindici tappe e ponendo tre dei suoi corridori sul podio finale. Vincitore dell'edizione fu il [[Belgio|belga]] [[Philippe Thys]], nonostante una penalità di 30 minuti dovuta a un cambio di ruota non autorizzato durante la penultima tappa. Il compagno di squadra [[Henri Pélissier]] si trovò cosi a meno di 2 minuti dal capoclassifica e durante l'ultima tappa si aprì una bagarre ai limiti del regolamento tra i due, ma il belga alla fine ebbe la meglio.
 
Molti corridori dovettero abbandonare la corsa a causa della mobilitazione generale proclamanta per l'inizio della [[prima guerra mondiale]].
 
==Le tappe==
{| {{prettytable|font-size=95%}}
!Tappa
!Data
!Leader cl. generale
|-
| align=center|1ª || [[28 giugno]] || [[Parigi]] > [[Le Havre]] || align=center|388 || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|2ª || [[30 giugno]] || [[Le Havre]] > [[Cherbourg]] || align=center|364 || {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]] & {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]]
|-
| align=center|3ª || [[3 luglio]] || [[Cherbourg]] > [[Brest (Francia)|Brest]] || align=center|405 || {{bandiera|FRA}} [[Émile Engel]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]] & {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]]
|-
| align=center|4ª || [[5 luglio]] || [[Brest (Francia)|Brest]] > [[La Rochelle]] || align=center|470 || {{bandiera|SUI|dim=15}} [[Oscar Egg]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]] & {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]]
|-
| align=center|5ª || [[7 luglio]] || [[La Rochelle]] > [[Bayonne]] || align=center|379 || {{bandiera|SUI|dim=15}} [[Oscar Egg]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]] & {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]]
|-
| align=center|6ª || [[8 luglio]] || [[Bayonne]] > [[Luchon]] || align=center|326 || {{bandiera|BEL}} [[Firmin Lambot]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|7ª || [[10 luglio]] || [[Luchon]] > [[Perpignano]] || align=center|323 || {{bandiera|FRA}} [[Jean Alavoine]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|8ª || [[13 luglio]] || [[Perpignano]] > [[Marsiglia]] || align=center|370 || {{bandiera|FRA}} [[Octave Lapize]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|9ª || [[14 luglio]] || [[Marsiglia]] > [[Nizza]] || align=center|338 || {{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|10ª || [[16 luglio]] || [[Nizza]] > [[Grenoble]] || align=center|333 || {{bandiera|FRA}} [[Henri Pélissier]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|11ª || [[18 luglio]] || [[Grenoble]] > [[Ginevra]] || align=center|325 || {{bandiera|FRA}} [[Gustave Garrigou]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|12ª || [[20 luglio]] || [[Ginevra]] > [[Belfort]] || align=center|335 || {{bandiera|FRA}} [[Henri Pélissier]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|13ª || [[22 luglio]] || [[Belfort]] > [[Longwy]] || align=center|325 || {{bandiera|LUX}} [[François Faber]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|14ª || [[24 luglio]] || [[Longwy]] > [[Dunkerque]] || align=center|390 || {{bandiera|LUX}} [[François Faber]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
| align=center|15ª || [[26 luglio]] || [[Dunkerque]] > [[Parigi]] || align=center|340 || {{bandiera|FRA}} [[Henri Pélissier]] || {{bandiera|BEL}} [[Philippe Thys]]
|-
! colspan=3| Totale ||5 5405 405|| colspan=2|
|-
|}
 
== Resoconto degli eventi ==
==Classifiche della corsa==
La partenza Tour fu spostata a [[Saint-Cloud]], mentre l'arrivo finale confermato al [[Parco dei Principi]]. Il percorso seguì l'andamento dell'edizione precedente, partendo verso ovest per arrivare a Parigi da est.
===Classifica generale===
 
{| {{prettytable|font-size=95%|width=320px}}
La Peugeot, diretta da [[Alphonse Baugé]], dominò la corsa aggiudicandosi undici delle quindici tappe e ponendo tre dei suoi corridori sul podio finale. Vincitore dell'edizione fu il [[Belgio|belga]] [[Philippe Thys]], nonostante una penalità di 30 minuti dovuta a un cambio di ruota non autorizzato durante la penultima tappa. Il compagno di squadra [[Henri Pélissier]] si trovò cosi a meno di 2 minuti dal capoclassifica e durante l'ultima tappa si aprì una bagarre ai limiti del regolamento tra i due, ma il belga alla fine ebbe la meglio.
!width=6%|#
 
!width=54%|Corridore
Molti corridori dovettero abbandonare la corsa a causa della mobilitazione generale proclamanta per l'inizio della [[prima guerra mondiale]].
!width=20%|Squadra
 
!width=20%|Punti
== Classifiche dellafinali corsa==
=== Classifica generale ===
{| {{prettytable|width=360px|font-size=95%|width=320px}}
|-
!width=5%|{{Abbr|Pos.|Posizione}}
!width=5450%|Corridore
!width=2027%|Squadra
!width=618%|#Tempo
|-
|align=center|1
|{{bandiera|BEL}} '''[[Philippe Thys]]''' || {{bandiera|FRA}} '''[[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]]''' ||align=center|'''200.28200h28'48"'''
|-
|align=center|2
|{{bandiera|FRA}} [[Henri Pélissier]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 1'50"
|-
|align=center|3
|{{bandiera|FRA}} [[Jean Alavoine]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 36'53"
|-
|align=center|4
|{{bandiera|BEL}} [[Jean Rossius]] || {{bandiera|FRA}} [[Alcyon-Soly|ALC]] ||align=center|a 1.571h57'05"
|-
|align=center|5
|{{bandiera|FRA}} [[Gustave Garrigou]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 3.003h00'21"
|-
|align=center|6
|{{bandiera|FRA}} [[Émile Georget]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 3.203h20'59"
|-
|align=center|7
|{{bandiera|BEL}} [[Alfons Spiessens]] || {{bandiera|FRA}} [[J.B. Louvet-Continental|LOUJ.B. Louvet]] ||align=center|a 3.533h53'55"
|-
|align=center|8
|{{bandiera|BEL}} [[Firmin Lambot]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 5.085h08'54"
|-
|align=center|9
|{{bandiera|LUX}} [[François Faber]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 6.156h15'53"
|-
|align=center|10
|{{bandiera|BEL}} [[Louis Heusghem]] || {{bandiera|FRA}} [[Peugeot-Wolber|PEUPeugeot]] ||align=center|a 7.497h49'02"
|-
|}
 
==Collegamenti esterni==
*{{fr}} [http://www.letour.fr/HISTO/fr/TDF/1914/histoire.html TourLa de France 1914corsa su ''Letour.fr'']
*{{fr}} [http://www.memoire-du-cyclisme.net/eta_tdf_1903_1939/tdf1914.php TourLa de France 1914corsa su ''Memoire-du-cyclisme.net'']
 
{{Tour de France}}
78 656

contributi