Modello Lambda-CDM: differenze tra le versioni

m
m (Disambigua corretto un collegamento - Cosmologia (v1.13))
(m)
* Gli [[atomo|atomi]] (costituenti i [[pianeta|pianeti]], le [[stella|stelle]] e le nubi di gas) e i [[fotone|fotoni]], che rappresenterebbero solo il rimanente 4% di tutta la materia ed energia esistenti.
 
* Il modello assume una [[invarianza di scala]] nello spettro delle [[perturbazione (astronomia)|perturbazioni]] primordiali e descrive un universo senza [[curvatura spaziale]]. Inoltre assume l'assenza di [[topologia]] osservabile, in modo che l'universo sia molto più grande dell'[[orizzonte di particella]] osservabile. Queste predizioni derivano dalla [[Inflazione cosmica|inflazione]].
 
Queste sono le assunzioni più semplici per un modello cosmogico consistente, tuttavia i cosmologi si aspettano che non tutte vengano rispettate esattamente. In particolare l'[[inflazione cosmica]] prevede una curvatura spaziale dell'ordine di 10<sup>&minus;4</sup> fino a 10<sup>&minus;5</sup>e sarebbe inoltre sorprendente se la temperatura della materia oscura fosse lo [[zero assoluto]]. In più il modello ΛCDM non dice nulla sull'origine fisica della materia oscura, dell'energia oscura e dello spettro delle perturbazioni primordiali.
Utente anonimo