Differenze tra le versioni di "Fiat Scudo"

1 024 byte aggiunti ,  7 anni fa
nessun oggetto della modifica
{{Auto
|nome=Fiat Scudo
|immagine=Scudo_combiFiat Scudo front 20080402.JPGjpg
|didascalia=Un Fiat Scudo combinato di prima serie
|bandiera=Flag of Italy.svg
|bandiera_2=
|costruttore=Fiat Professional
|stelleEU=3
|stelleEUanno=2012
|stelleUSA=
|stelleUSAanno=
<!-- Sezione descrizione generale -->
|tipo=Veicolo commerciale leggero
|tipo=Furgone
|altre_versioni=[[Autobus|Trasporto personeMonovolume]]
|design=
|costruttore=Fiat Professional
|designdesign2=
|inizio_produzione=1996
|fine_produzione=
|lunghezza=4.520
|famiglia= [[Citroën Jumpy]]<br />[[Peugeot Expert]]<br />[[Peugeot 806]]<br />[[Citroën Evasion]]<br />[[Fiat Ulysse]]<br />[[Lancia Z]]
|larghezza=
|lunghezza=4.520
|altezza=
|larghezza=
|passo=
|altezza=
|peso=
|antenata=Fiat Talento
|altre_antenate=[[Fiat 900]]
|erede=
|progetto=
|concorrenti=[[Ford Transit]]<br />[[Hyundai H-1]]<br />[[Kia Pregio]]<br />[[Mercedes-Benz W639|Mercedes-Benz Vito]]<br />[[Nissan Primastar]]<br />[[Opel Vivaro]]<br />[[Renault Trafic]]<br />[[Toyota Hiace]]<br />[[Volkswagen Transporter]]
|assemblaggio=[[Valenciennes]], [[Francia]]
|esemplari=
|altre_eredi=
|note=
|famiglia= [[Citroën Jumpy]]<br />[[Peugeot Expert]]<br />[[Toyota ProAce]]<br />[[Peugeot 806]]<br />[[Citroën Evasion]]<br />[[Fiat Ulysse]]<br />[[Lancia Z]]
|immagine2=
|concorrenti=[[Ford Transit]]<br />[[Hyundai H-1]]<br />[[Kia Pregio]]<br />[[Mercedes-Benz W639|Mercedes-Benz Vito]]<br />[[Nissan Primastar]]<br />[[Opel Vivaro]]<br />[[Renault Trafic]]<br />[[Toyota Hiace]]<br />[[Volkswagen Transporter]]
|esemplari=
|note=
|immagine2=Fiat Scudo rear 20080402.jpg
|didascalia2=
}}
}}Il '''Fiat Scudo''' è un [[veicolo commerciale leggero]] prodotto dalla [[casa automobilistica]] [[italia]]na [[Fiat]] in collaborazione con il gruppo [[PSA Peugeot Citroën]] a partire dal febbraio [[1996]] nello stabilimento [[Sevel Nord]] di [[Valenciennes]] in [[Francia]]. Nel [[2007]] è stata presentata la seconda generazione.
 
== Storia ==
 
== Prima serie (1997-2007) ==
Lo Scudo nacque nel [[1996]] da un progetto analogo a un altro di poco tempo prima. L'anno precedente, da una joint-venture tra il Gruppo Fiat e il [[PSA Peugeot Citroën|Gruppo PSA]] nacquero 4 [[monovolume]] di grossa taglia pressoché identiche prodotte con i marchi [[Peugeot]], [[Citroën]], [[Fiat]] e [[Lancia (azienda)|Lancia]]. Analogamente a tale progetto, si decise di utilizzare lo stesso pianale meccanico per realizzare tre veicoli commerciali, anch'essi pressoché identici tra loro, costruiti in [[Italia]] nello stabilimento [[Sevel]]. L'unico marchio che non sarebbe stato utilizzato per questi mezzi commerciali fu quello Lancia. Il modello marchiato Fiat prese appunto il nome di Scudo, ma fu prodotto e commercializzato anche come [[Citroën Jumpy]] e [[Peugeot Expert]].
 
Il veicolo ebbe un buon successo commerciale, specialmente nel nostro Paese, grazie alla capacità di abbinare compattezza e dimensioni relativamente ridotte ad una buona capacità di carico, che arrivava fino a 900 kg di carico massimo in un vano posteriore di ben 4 metri cubi di volume. Fu prodotto e venduto in svariatemolte versioni, tra cui una a telaio allungato per aumentare ancora la capienza, una versione pulmino per trasporto passeggeri a sei o nove posti (denominata ''Scudo Combinato'') e anche una versione (denominata ''Scudo Lastrato'') che prevedeva la sola cabina di guida già carrozzata ed il resto del telaio a nudo, per poter convertire il veicolo in altre versioni non ufficialmente a listino (capita infatti, anche se non spesso, di vedere versioni [[Ambulanza|ambulanziate]] o [[Camper|camperizzate]] dello Scudo). Inoltre disponeva del [[servosterzo]] di serie e aveva frenatura mista (freni anteriori [[freno a disco|a disco]] e posteriori [[freno a tamburo|a tamburo]]).
Tra gli optional a richiesta erano disponibili: sistema frenante con ABS, aria condizionata, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata e fendinebbia.
=== Aggiornamenti ===
[[File:Fiat Scudo 2004.JPG|thumb|rightleft|Lo Scudo ristilizzato del 2004]]
Lo Scudo prima serie fu ristilizzato due volte. La prima nel [[1998]], quando fu effettuato un facelift che portò all'adozione di una mascherina a forma di ovale allungato e gruppi ottici arrotondati e sottili, ripresi dal nuovo frontale della [[Fiat Ulysse|Ulysse]] ristilizzata, mentre i motori non ebbero cambiamenti.
Il secondo aggiornamento risale al [[2004]], quando fu eseguito un restyling più profondo che si concentrava nel frontale, completamente ridisegnato, con una nuova mascherina più grande e corta con il nuovo logo Fiat, nuovi fari anch'essi più grandi. Anche gli interni subirono lievi revisioni, con l'adozione di un nuovo volante a quattro razze. Quest'ultimo restyling interessò anche le due sorelle francesi.
 
;=== Motorizzazioni ===
La scelta dei [[Motore a combustione interna|motori]] era limitata a tre propulsori, declinati in varie potenze e provenienti dalla consueta produzione del gruppo: un 1.6 benzina da 68 [[Cavallo vapore|CV]] un 1.9 litri [[Motore diesel|diesel]] PSA, disponibile sia aspirato con potenza di 69 [[cavallo vapore|CV]] che turbo con 90 CV, ed un 2.0 JTD [[common rail]] turbo da 100 CV.
 
;Motorizzazioni
{| style="border-style:solid;border-width:1px;border-color:#808080;background-color:#FFFFFF" cellspacing="2" cellpadding="2"
|-align="center" bgcolor="#CCCCCC"
|2.0 JTD||[[Motore Diesel|diesel]]||100cv (introdotto nel 1998)||
|}
[[File:Fiat Scudo 2004.JPG|thumb|right|Lo Scudo ristilizzato del 2004]]
Lo Scudo prima serie fu ristilizzato due volte. La prima nel [[1998]], quando fu effettuato un facelift che portò all'adozione di una mascherina a forma di ovale allungato e gruppi ottici arrotondati e sottili, ripresi dal nuovo frontale della [[Fiat Ulysse|Ulysse]] ristilizzata, mentre i motori non ebbero cambiamenti.
Il secondo aggiornamento risale al [[2004]], quando fu eseguito un restyling più profondo che si concentrava nel frontale, completamente ridisegnato, con una nuova mascherina più grande e corta con il nuovo logo Fiat, nuovi fari anch'essi più grandi. Anche gli interni subirono lievi revisioni, con l'adozione di un nuovo volante a quattro razze. Quest'ultimo restyling interessò anche le due sorelle francesi.
 
 
;Motorizzazioni dopo il restyling del 2004
|}
 
== Seconda serie (dal 2007) ==
[[File:Fiat Scudo front 20080108.jpg|thumb|right|Lo Scudo seconda serie]]
Nel [[2007]] èviene uscitapresentata la seconda serie dello Scudo.
 
Completamente rinnovato come estetica, soprattutto nel frontale, e motori disponibili, la seconda generazione di sale di grado anche per quanto riguarda la portata, ora sui 1.000-1.200 kg, ed il volume di carico, da 5 a 7 metri cubi, a seconda delle varianti. Il nuovo Scudo si va a porre così in diretta concorrenza con numerosi modelli di furgoni di taglia media di altre case.
Il nuovo Scudo è disponibile anche a passo lungo, con vano merci di 6 metri cubi.
 
Nel [[2012]] viene sottoposto ai [[crash test]] dell'ente [[EuroNCAP]]<ref>[http://www.motori.it/tecnica/14758/euroncap-crash-test-per-i-veicoli-commerciali.html EuroNCAP: crash test per i veicoli commerciali]</ref> totalizzando il punteggio complessivo di tre stelle; in particolare l'ente valuta una sicurezza per gli adulti pari al 59%, protezioni bambini pari all'86%, investimento pedoni 26% e dispositivi di sicurezza 26%.
È stato dotato di un nuovo motore 2.0 diesel [[Motore Multijet|''Multijet'']] realizzato dalla [[PSA]] (è il classico [[PSA DW|''HDI'' serie DW]]); si tratta di un 4 cilindri common rail a 16 valvole (potenza 120 e 136 CV) con turbo a geometria variabile, intercooler, ricircolo dei gas di scarico e due catalizzatori ossidanti. Oltre al 2.0 è disponibile anche il piccolo 1.6 ''Multijet'', altro motore di produzione francese, che eroga 90 cavalli e si posiziona come motorizzazione d'accesso.
 
;=== Motorizzazioni ===
ÈLa statogamma dotatomotori diè uncomposta dal nuovo motore 2.,0 diesellitri [[MotoreHDI Multijet|''Multijet'']]diesel realizzatodi dallaproduzione [[PSA]] (è il classicoserie [[PSA DW|''HDIDW'' serie DW]]); si tratta di un 4 cilindri common rail a 16 valvole (potenza da 120 e 136 CV) con turbo a geometria variabile, intercooler, ricircolo dei gas di scarico e due catalizzatori ossidanti. Il 2.0 era disponibile anche con il [[filtro antiparticolato]] FAP. Oltre al 2.0 è disponibile anche il piccolo 1.6 HDI diesel serie [[PSA DV|''MultijetDV6ATED4'']], altro motore di produzione francese, che eroga 90 cavalli e si posiziona come motorizzazione d'accesso. I motori vengono identificati dalla sigla ''Multijet'' ma in realtà sono privi del sistema di iniezione sviluppato dalla Fiat essendo tutti motori di produzione francese.
 
{|class="wikitable" cellpadding="0" cellspacing="0" style="text-align:center; font-size:91%; background-color:#ffffff "
== Strategie di marketing ==
Il testimonial dello spot pubblicitario del nuovo Scudo del 2007 è stato [[Michael Schumacher]] che pronuncia lo slogan "''Forse farò il giardiniere...oppure...l'antennista...o...farò ancora il driver..."''
 
== StoriaNote ==
<references/>
 
== Voci correlate ==
 
*[[Sevel]]
*[[Citroën Jumpy]]
 
== Collegamenti esterni ==
* [http://www.fiatprofessional.it/it/Modelli/Scudo_Furgone Scudo Furgone sul sito Fiat Professional]
 
* [http://it.euroncap.com/it/results/fiat/scudo/502.aspx Crash-test EuroNCAP 2012]
*[http://www.fiatprofessional.it/it/Modelli/Scudo_Furgone Scudo Furgone sul sito Fiat Professional]
*[http://www.youtube.com/watch?v=Qzd2aBcfqZw Pubblicità dello Scudo con Michael Schumacher]
*[http://commercial.new-fiat.co.uk/fiat-scudo Pagina inglese dedicata allo Scudo]
 
 
{{Fiat}}