Apri il menu principale

Modifiche

refuso
|nomeabitanti=
|mappa=
|comunitamontana=Comunità Montana Valli Stura e Orba
}}
La '''Vallevalle Stura''' è una [[Valle|vallata]] dell'[[Appennino Ligure]], appartenente alle province di [[provincia di Genova|Genova]] e [[Provincia di Alessandria|Alessandria]] e attraversata dal [[Stura|torrente omonimo]], che nasce presso i [[Piani di Praglia]] e confluisce nell'[[Orba (torrente)|Orba]] all'altezza di [[Ovada]]. In essa sono presenti i comuni di [[Masone]], [[Campo Ligure]], [[Rossiglione (Italia)|Rossiglione]] e si sviluppano parte di quelli di [[Ovada]] e [[Belforte Monferrato]], porzioni più limitate del bacino appartengono poi ai comuni di [[Bosio]], [[Mele]], [[Ceranesi]] e [[Genova]]. I comuni di Masone, Campoligure e Rossiglione formano assieme a quello di Tiglieto (alta [[Orba (torrente)|Valle dell'Orba]]) e [[Mele]] (in gran parte esteso nel bacino del [[Leiro]]) la [[Comunità Montana Valli Stura, Orba e Leira]].
 
I comuni di Masone, Campo Ligure e Rossiglione formano assieme a quello di Tiglieto (alta [[Orba (torrente)|valle dell'Orba]]) e [[Mele]] (in gran parte esteso nel bacino del [[Leiro]]) l'[[Unione dei comuni Valli Stura, Orba e Leira]].
 
== Geografia ==
 
=== Le valli laterali ===
[[Immagine:Campo Ligure-IMG 0298.JPG|thumb|right|300px|Il ponte medievale di San Michele, sovrastante il torrente Stura, presso Campo Ligure.]]
Sono quattro le principali valli laterali: la valle del rio Masone, la valle del torrente Ponzema, la valle del rio Angassino e la val Gargassa.
 
 
== Storia ==
[[Immagine:Campo Ligure-IMG 0301.JPG|thumb|right|250px|Il [[castello di Campo Ligure]]]]
=== Età preistorica e romana ===
I primi insediamenti umani nella valle si costituirono in una determinata area denominata "delle Ciazze". Qui alcuni ritrovamenti archeologici nel villaggio protostorico, effettuati tra il [[1940]] e il [[1941]], hanno permesso il ritrovamento di un corredo in [[ceramica]] datato dagli storici tra il [[380 a.C.|380]] e il [[330 a.C.]]; oggi i reperti sono in parte esposti nel civico [[Masone#Musei|Museo del Ferro "Andrea Tubino"]] di [[Masone]].
 
=== Il dominio genovese ===
[[Immagine:Masone-IMG 0278.JPG|thumb|right|200px|Targa in memoria di [[Andrea Doria]] dove trovò rifugio nel castello di [[Masone]], distrutto nel [[1747]] dagli [[austria]]ci.]]
Complice la notevole vicinanza con il [[Basso Piemonte]] e soprattutto la costruzione delle prime vie di comunicazione tra la costa ligure e la [[Pianura Padana]] aumentarono nei primi decenni del [[XIV secolo]] l'interessamento economico-politico della [[Repubblica di Genova]] e delle sue nobili famiglie. Nel [[1329]] Campo Ligure divenne feudo degli [[Spinola]], Masone dapprima ai Malaspina poi agli Spinola e ancora ai [[Pallavicino]], Rossiglione controllata dai marchesi [[Del Bosco]] e in seguito dagli [[Asinari]] di [[Asti]].
 
 
== Economia ==
[[Immagine:Masone-IMG 0282.JPG|thumb|right|250px|Antiche macine presso Masone.]]
La numerosa presenza di corsi d'acqua favorirono lo sviluppo tra il [[XV secolo|XV]] e il [[XIX secolo]] di [[Ferriera|ferriere]] e [[Fucina|fucine]] in quasi tutti i centri della valle; il più importante centro commerciale e di scambio dei prodotti fu [[Campo Ligure]], grazie alla sue [[Franchigia|franchigie]]. Il [[ferro]] veniva estratto dalle [[Miniera sotterranea|miniere]] dell'[[isola d'Elba]] e in seguito trasferito via nave al porto di [[Voltri]], sbocco naturale verso il mare della valle Stura. Il minerale, una volta portato nella valle, veniva lavorato e trasformato soprattutto in [[chiodi]] utilizzati poi nei cantieri navali per la costruzione delle [[imbarcazioni]].
 
 
== Infrastrutture e trasporti ==
[[Immagine:Stazione FS Rossiglione.jpg|thumb|right|300px|La stazione ferroviaria di Rossiglione.]]
=== Strade ed autostrade ===
La principale arteria viaria della valle è l'ex [[Strada statale 456 del Turchino]] - ora gestita a livello provinciale - la quale permette il collegamento extraurbano tra le tre province di [[Provincia di Asti|Asti]], [[Provincia di Alessandria|Alessandria]] e [[Provincia di Genova|Genova]] unendo l'entroterra alla costa ligure. Il suo percorso, costeggiante per alcuni chilometri la vicina [[Autostrada A26 (Italia)|Autostrada A26]], attraversa da nord verso sud i tre comuni di Rossiglione, Campo Ligure e Masone superando il [[passo del Turchino]] e giungendo infine verso l'abitato genovese di [[Voltri]].
 
== Voci correlate ==
* [[Unione dei Comunicomuni Valli Stura, Orba e Leira]]
* [[Parco Naturale Regionale del Beigua]]
* [[Giardino botanico di Pratorondanino]]
101 001

contributi