Roy Jones Jr.: differenze tra le versioni

=== La caduta dal trono ===
==== Jones VS Tarver I e II ====
L'[[8 novembre]] [[2003]], a [[Las Vegas]], Roy Jones ha difeso con successo il suo vecchio titolo contro il ''Magic Man'' [[Antonio Tarver]].<ref name="hbo.com">[http://www.hbo.com/boxing/events/2003/1108_jones_tarver/columns/index.html HBO: Boxing: All Fights : Upcoming<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref> Tarver è riuscito a tenere la distanza, perdendo ai punti dopo 12º round, sfiorando quasi una clamorosa vittoria e mettendo in evidenza i punti deboli di Jones<ref name="HBO:Bio" />. Questi segni di debolezza erano forse dovuti al fatto che prima dell'incontro Jones ha dovuto perdere ben 25 libbre per tornare alla categoria dei massimileggeri. Tuttavia Roy è riuscito a trionfare per ''Majority decision'' con i seguenti cartellini: 117-111,116-112 e 114-114.<ref name="hbo.com"/> Poiché molti hanno pensato che Tarver aveva fatto abbastanza per meritare la vittoria, entrambi i campi dei pugili hanno deciso di organizzare una rivincita.
 
Il rematch si è svolto il [[15 maggio]] [[2004]], nuovamente a Las Vegas, ma questa volta la fortuna non sembrava essere dalla parte del campione di Pensacola.<ref name="eurosport.com" />. Partito come grande favorito per la vittoria, Jones ha dovuto cedere dinnanzi a un devastante pugno sferrato da Tarver nel 2º round. Ha così dovuto vedere i suoi titoli IBA/IBO/NBA/WBA/[[World Boxing Council|WBC]]/WBF svanire nel nulla.<ref name="Career">In 50 incontri disputati Jones era crollato al tappeto solamente una volta ed era stato sconfitto solo da Montell Griffin per squalifica.</ref><ref>{{cita web| url=http://archiviostorico.gazzetta.it/2004/maggio/17/Mediomassimi_Tarver_nuovo_re_ga_10_0405178612.shtml| titolo= Mediomassimi, Antonio Tarver è il nuovo re| editore=[[Gazzetta dello Sport]]| accesso=7 agosto 2009}}</ref> Jones aveva vinto il 1º round, ma tentando di evitare i colpi dell'avversario non ha intravisto un micidiale gancio sinistro, che lo ha steso al tappeto. Stordito e senza forze, è comunque riuscito a rialzarsi entro il conteggio di 10 ma non era più in grado di continuare la gara secondo l'arbitro Jay Nady.<ref name="HBO:Bio" />
Utente anonimo