Apri il menu principale

Modifiche

Dopo la sua [[ordine sacro|ordinazione]] [[presbitero|sacerdotale]], [[papa Pio IV]] lo innalzò alla dignità cardinalizia nel [[concistoro]] del [[26 febbraio]] [[1561]]: fu dapprima [[cardinale|cardinale diacono]] di [[Santa Lucia in Silice (diaconia)|Santa Lucia in Silice]], poi di [[Sant'Adriano al Foro (diaconia)|Sant'Adriano al Foro]].
 
Dal 3 maggio [[1563]] al [[1564]] fu nominato [[arcivescovo di Torino]], mentre nel [[1565]] [[Papa Pio V]] lo assegnò alla sede di [[Diocesi di Mileto-Nicotera-Tropea|Mileto]], che lasciò nel [[1573]] per tornare all'amministrazione dello [[Stato Pontificio]]: fu infatti nominato governatore della città di [[Benevento]].
 
Promosso all'ordine dei presbiteri, ebbe il [[titolo cardinalizio|titolo]] di [[San Lorenzo in Lucina (titolo cardinalizio)|San Lorenzo in Lucina]].
18 284

contributi