Deroga: differenze tra le versioni

4 byte aggiunti ,  9 anni fa
(Quando modificate una voce almeno rileggettela per vedere se il discorso maniteien una logica!!!)
 
== Dispensa, deroga di norme dispositive ==
La deroga si distingue dalla ''[[dispensa (diritto)|dispensa]]'' in quanto quest'ultima sottrae uno specifico [[soggetto di diritto|soggetto]] dall'applicazione della norma, mentre la deroga agisce sulla norma stessa ed ha, quindi, efficacia ''erga omnes'', ossia nei confronti della generalità dei soggetti. La dispensa consegue all'esercizio di una [[potestà]] attribuita dall'ordinamento ad un'autorità e, quindi, ad un [[provvedimento]] della stessa, mentre la deroga è un'espressione della medesima potestà normativa in virtù della quale è stata emanata la norma derogata. Talvolta, peraltro, il termine deroga viene utilizzato come sinonimo di dispensa.
 
Si parla di deroga anche quando una [[norma dispositiva]] non trova applicazione avendo le parti del [[rapporto giuridico]] disciplinato diversamente il rapporto stesso. Anche in questo caso, però, siamo di fronte alla mancata applicazione di una norma ''inter partes'', ossia in relazione a specifici soggetti, e non con efficacia ''erga omnes''.