Differenze tra le versioni di "Castello di Heidelberg"

 
L'ala della costruzione denominata Ottheinrichsbau, che ospita il Museo della farmacia, è considerata una delle opere di maggior valore del [[Rinascimento tedesco]].
 
== Cenni storici ==
Benché la città di Heidelberg sia menzionata in documenti scritti già a partire dal [[1196]], dell'esistenza di un [[castello]] a [[Heidelberg]] si ha notizia solo dal [[1225]], quando [[Ludovico I Duca di Baviera]] lo ottenne come feudo dal [[vescovo]] [[Enrico di Worms]] (''castrum in Heidelberg cum burgo ipsius castri'').
Costruttori del castello sarebbero stati, nel [[1214]], i signori della Contea del Palatinato (''Pfalzgrafschaft''), appartenente alla Baviera. In un documento del 1294 si parla ancora di un solo castello, mentre in un documento del [[1303]] vengono menzionati per la prima volta due castelli: il castello superiore, sul piccolo Gaisberg, dove attualmente si trova la Molkenkur, e il castello inferiore, sul Jettenbühl.
 
== Punti d'interesse ==
Utente anonimo