Differenze tra le versioni di "Interazione forte"

Annullata la modifica 55300961 di 151.13.16.218 (discussione) annullo vandalismo
(Annullata la modifica 55303427 di 2.34.145.184 (discussione) annullo in funzione di successivo)
(Annullata la modifica 55300961 di 151.13.16.218 (discussione) annullo vandalismo)
In [[fisica delle particelle]] l<nowiki>'</nowiki>'''interazione forte''' (chiamata anche '''forza nucleare forte''' o '''forza cromatica''') è una delle quattro [[interazioni fondamentali]] previste dal [[modello standard (fisica)|Modello standard]].
 
L'interazione forte può essere osservata in scala più piccola fra [[quark (particella)|quark]] a formare i [[Protone|protoni]], i [[Neutrone|neutroni]] ed altre particelle, e in scala più grande (dove si parla più propriamente di "forza nucleare forte") fra protoni e neutroni a formare il nucleo dell'[[atomo]]. Nel primo caso i [[Bosone (fisica)|bosoni]] mediatori dell'interazione sono i [[Gluone|gluoni]], nel secondo i [[Pione|pioni]].
WAGAZZI WEMAWENTE NON LE SO SPIEGAWE , LA FOWZA FOWTE E' MOLTO BWUTA COME I BWUTONI FOWOWOWOWOTI Come tutte le interazioni fra particelle subnucleari è trattata con la forma di una [[teoria quantistica dei campi]]; l'interazione forte è trattata in particolare dalla [[cromodinamica quantistica]] (QCD).
 
WAGAZZI WEMAWENTE NON LE SO SPIEGAWE , LA FOWZA FOWTE E' MOLTO BWUTA COME I BWUTONI FOWOWOWOWOTI Come tutte le interazioni fra particelle subnucleari è trattata con la forma di una [[teoria quantistica dei campi]]; l'interazione forte è trattata in particolare dalla [[cromodinamica quantistica]] (QCD).
 
== Etimologia ==
Utente anonimo