Differenze tra le versioni di "Lelio Luttazzi"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
nessun oggetto della modifica
(perché)
Etichetta: Possibile modifica di prova o impropria
Lelio ci prova e gliela spedisce, con poca convinzione, ma nello stesso anno Bonino la incide: è la celeberrima ''Il giovanotto matto'', che diventa un grande successo.
[[Immagine:Vittorio Mascheroni, Teddy Reno e Lelio Luttazzi negli uffici della CGD (1949).jpg|thumb|right|250px|Lelio Luttazzi con [[Teddy Reno]] e [[Vittorio Mascheroni]] negli uffici della [[Compagnia Generale del Disco|CGD]] ([[1949]])]]
Terminata la guerra, apprende dalla [[SIAE]] di aver guadagnato con la canzone 300350.000 lire di allora<ref>[http://www.ilgiornale.it/spettacoli/ciao_lelio_porta_swing_paradiso/09-07-2010/articolo-id=459606-page=0-comments=1 Ciao Lelio, porta lo swing in paradiso - Spettacoli - ilGiornale.it<!-- Titolo generato automaticamente -->]</ref>, e decide quindi di fare il musicista in maniera professionale: nel [[1948]] si trasferisce a [[Milano]] e inizia a lavorare presso la casa discografica [[Compagnia Generale del Disco|CGD]], fondata dal suo concittadino [[Teddy Reno]], che lo ha contattato per dargli l'incarico di direttore artistico; sempre per [[Teddy Reno]] nel [[1948]] scrive ''Muleta mia''.
 
Nello stesso anno si sposa con la concittadina Magda Prendini (da cui si separerà nel [[1963]]), e nel [[1948]] diventa padre di [[Donatella Luttazzi|Donatella]], che intraprenderà in seguito la carriera di [[cantante]].
Utente anonimo