Differenze tra le versioni di "Ragazzo che conduce un cavallo"

nessun oggetto della modifica
|ubicazione= [[Museum of Modern Art]]
}}
'''''Ragazzo con cavallo''''' è un'opera realizzata tra il [[1905]] e il [[1906]] dal [[pittore]] [[Spagna|spagnolo]] [[Pablo Picasso]]. È realizzata cona [[Pittura a olio|olio]] su [[Pittura su tela|tela]] e misura cm 220,3 x 1303x130,6.
È conservata al [[Museum of Modern Art di New York|Museum of Modern Art]]
di [[New York]].
Alfred Barr scrisse riguardo a quest'opera, che si inserisce nel primo periodo classico di Picasso: "...una semplicità semplice e naturale di ordine e di atteggiamento, che fa apparire grossolani e sbiaditi i custodi ufficiali della tradizione greca come Ingres e Puvis de Chavannes".
Non troviamo in questa tela nessuna volontà narrativa, nessun dettaglio ne animazione sullo sfondo. Allo scopo di evocare la semplicità e la purezza. Picasso sceglie l'immagine archetipaarchetipo di un uomo in armonia con l'animale, entrambi inseriti in un paesaggio scarno e primitivo: un non luogo dove tempo e stagioni non esistono. I colori terracotta e grigio, lontani da quelli proposti dai fauves, esposti nello stesso anno al Salon des Indèpendants, sono un esplicito rifiuto ai nuovi pigmenti brillanti. Picasso preferisce ancora la monocromia alla policromia.
È conservato al Museum of Modern Art di New York.
 
Utente anonimo