Differenze tra le versioni di "Guido Cavalcanti"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  8 anni fa
m (Annullate le modifiche di 2.232.234.172 (discussione), riportata alla versione precedente di JarektBot)
A presiedere le funzioni delle anime citate v'erano poi gli ''spiritelli''.
Va da sé che, avendo le anime funzioni differenti, solo collaborando esse potevano raggiungere il ''sinolo'', l'armonia perfetta.
Istantanea è la deduzione che, colpendo l'amore l'anima sensitiva e squarciandola e devastandola, si comprometteva il sinolo e ne risentiva molto l'anima vegetativa (come si sa l'innamorato non mangia, non dorme.. eccetc.eccetc.)
Da qui la sofferenza dell'anima intellettiva che, destatasi per la rottura del sinolo, rimane impotente spettatrice della devastazione.
È così che l'innamorato giunge alla morte spirituale.
Utente anonimo