Differenze tra le versioni di "Chiesa greco-ortodossa di Antiochia"

m
Troppo neretto
m (r2.7.1) (Bot: Aggiungo sv:Grekisk-ortodoxa kyrkan i Antiocha)
m (Troppo neretto)
{{Avvisounicode}}
{{Cristianesimo orientale}}
La '''Chiesa greco-ortodossa di Antiochia''', nota anche col nome di '''Chiesa«Patriarcato ortodossaortodosso di Antiochia e tutto l'oriente'''», '''«Chiesa ortodossa di Antiochia e tutto l'''oriente», '''Patriarcato«Chiesa ortodossoortodossa di Antiochia» e tutto l'oriente''' e '''«Chiesa ortodossa di Antiochia'''»,({{ar}},'''بطريركية أنطاكية وسائر المشرق للروم الأرثوذكس'''), ritiene di essereè una delle cinque Chiese che componevano la "Chiesa Una Santa Cattolica e Apostolica" prima dello [[Scisma d'Oriente]]. Come Chiesa [[autocefalia|autocefala]] dell'[[Chiesa cristiana ortodossa|ortodossia]], si ritiene l'unica legittimata a succedere alla comunità [[Cristianesimo|cristiana]] fondata ad [[Antiochia]] dagli [[Apostolo|Apostoli]] [[San Pietro|Pietro]] e [[San Paolo|Paolo]].
 
Questa pretesa è contestata dalla [[Chiesa ortodossa siriaca]], una delle [[Chiese orientali antiche]]. Lo scisma tra le due Chiese (che avvenne quando ancora non c'era distinzione tra Chiesa ortodossa e [[Chiesa cattolica]]) ebbe luogo in seguito a controversie [[Cristologia|cristologiche]] che originarono dal [[Concilio di Calcedonia]] (451). Dopo quel concilio i siriaci dell'ortodossia orientale mantennero il loro [[rito siriaco occidentale]], mentre coloro che rimasero fedeli al Concilio di Calcedonia e all'[[Impero bizantino|imperatore bizantino]] adottarono il [[rito bizantino]], che la Chiesa greco-ortodossa di Antiochia ancora usa per la [[Divina Liturgia]]. Anche la [[Chiesa cattolica sira]], la [[Chiesa Maronita]], e la [[Chiesa cattolica greco-melchita]], tutte in [[piena comunione]] con la Chiesa cattolica, reclamano il possesso del patriarcato; queste tre, tuttavia, si riconoscono mutuamente come detentrici di autentici patriarcati, dato che fanno parte della stessa comunione cattolica. Anche la Chiesa cattolica reclamò il patriarcato e nominò patriarchi titolari di [[rito latino]] per diversi secoli, finché l'incarico fu lasciato perpetuamente [[Sede vacante|vacante]] nel [[1964]].
 
Nella [[Bibbia]], {{passo biblico|At|11,19-26|nome=Atti 11,19-26}} dice che la comunità cristiana ad Antiochia ebbe inizio quando (a) cristiani fuggiti dalla [[Giudea]] a causa della persecuzione ripararono ad Antiochia e (b) cristiani di [[Cipro]] e [[Cirene (città)|Cirene]] si spostarono ad Antiochia e iniziarono a predicare anche ai [[Grecia|greci]]: