Codice (filologia): differenze tra le versioni

m
Bot: manutenzione template portale e modifiche minori
m (Bot: Elimino interlinks)
m (Bot: manutenzione template portale e modifiche minori)
Un codice può essere una copia dell'originale o di un testimone già esistente, o un ''[[autografo]]'' (se scritto direttamente dall'autore; ''idiografo'' se scritto sotto la sua supervisione).
 
La raccolta dei testimoni viene indicata con il nome di ''[[tradizione]]''; lo schema grafico che mette in risalto i rapporti tra i codici, stabilito attraverso il loro confronto seguendo il [[metodo di Lachmann]], viene invece chiamato ''[[stemma codicum]]''.
 
Il codice (in [[lingua latina|latino]] ''codex'', plurale ''codices''), a seconda dei casi, viene chiamato:
<references/>
 
{{Portale|editoria|letteratura|editoriamedioevo|mondo classico|medioevo}}
 
[[Categoria:Filologia]]
3 412 605

contributi