Differenze tra le versioni di "Riflessione diffusa"

m
m (→‎Il colore degli oggetti: corretti wikilink)
 
E, se il materiale ha riflessione sia diffusa che speculare, di solito solo quella diffusa è colorata: una ciliegia riflette diffusamente il rosso, assorbe gli altri colori ed ha una [[riflessione speculare]] che è sostanzialmente bianca. E questo è un fatto generale: tranne che per i metalli, di regola la riflettività dei materiali dipende dalla differenza tra il loro [[indice di rifrazione]] e quello dell'aria. L'indice di rifrazione può cambiare con il colore (ed è questo che causa la [[dispersione cromatica]] da parte di un [[prisma]]), ma non molto, per cui tutti i colori sono riflessi all'incirca con la stessa intensità.
I riflessi dovuti ad altre cause possono invece essere colorati: quelli metallici, appunto, (oro, rame), quelli [[Interferenza (fisica)|interferenziali]] ([[iridescenza|iridescenze]], penne di pavone, ali di farfalle, [[elitre]] di [[coleotteri]], [[rivestimento antiriflesso|rivestimenti antiriflesso]] di lenti)
 
==Riflessione diffusa e visione==