24/7 (sessualità): differenze tra le versioni

revisione parziale
m (sostituisco {{Disclaimer contenuti}} con {{Disclaimer|contenuti}} using AWB)
(revisione parziale)
{{Disclaimer|contenuti}}
{{NN|sessualità|marzo 2013}}
 
LaIl definizionetermine '''24/7''' siindica applica,nel nella terminologia della comunità[[lessico]] [[BDSM]], per definire quelle tipologie di relazioni di sottomissione in cui il soggetto sottomesso, ovvero [[slave (BDSM)|slave]] (schiavo/a), sperimenta la propria condizione di inferiorità nei confronti del soggetto dominante, ovvero [[Glossario BDSM|Dom]] (padrone/a) in modo continuativo, ventiquattro ore su ventiquattro, sette giorni su sette. Solo al soggetto dominante compete, di solito, la decisione sulle attività sessuali, mentre al soggetto sottomesso è concessa soltanto, per lo più, l'espressione di un generico e preventivo consenso entro la definizione di determinati limiti ([[Safe, Sane and Consensual|SSC]] o [[RACK]]).
 
== Caratteristiche ==
Si tratta di una tipologia di rapporto che può avere durata limitata, o più spesso indefinita nel tempo; in questi casi esso ricalca per certi versi il rapporto di coppia tradizionale, accompagnandosi a una relazione sentimentale anche emotivamente significativa fra i due partner.
Questa tipologia di relazione può avere durata limitata o indefinita. Laddove il rapporto 24/7 abbia durata indefinita, può assumere i tratti di una relazione emotivamente significativa fra i due ''partner'' e può comportarne la convivenza.
 
In una relazione 24/7 di durata indefinita, la dinamica di dominanza-sottomissione può travalicare la sfera sessuale ed estendersi all'intera dinamica di coppia. Anche la suddivisione dei ruoli nella coppia può tendere a reinterpretare in modo peculiare la differenza di genere, soprattutto nel caso di uomo dominante e donna sottomessa e nel caso in cui essi appartengano a culture in cui la differenza di genere possiede modalità di espressione tradizionalmente codificate. Per esempio la donna può esprimere la sua sottomissione limitandosi a svolgere le mansioni socialmente considerate tipicamente femminili.
Laddove il rapporto 24/7 abbia durata indefinita, esso comporta infatti la convivenza costante fra i due partner, con una suddivisione di ruoli che spesso, soprattutto nel caso di coppia formata da uomo dominante e donna sottomessa, tende in modo peculiare a riprendere le modalità di espressione culturalmente tradizionali della [[differenza di genere]]; in questi casi infatti la donna esprime la sua sottomissione anche mediante la dedizione alle mansioni considerate più tipicamente femminili, come la cura della casa, vissuta però come espressione della propria devozione nei confronti del soggetto dominante.
 
In ogni caso, unaUna relazione 24/7 èpuò nella maggior parte dei casiessere basata soprattutto sulla condivisione di una concezione della sessualità alternativa a quella tradizionale, in cui può trovare posto, in molti casi, anche la condivisione sessuale del partner sottomesso con altri soggetti ([[scambismo]]) e/o svariate[[voyeurismo]]), con pratiche sessuali peculiari, quali [[esibizionismo]], [[spanking]], [[pissing]], ecc., anche, ma non necessariamente, basate sul [[sadismo]] o sul [[masochismo]] di uno o entrambi i ''partner''; ma può anche trarre origine da immaturità o disturbi della personalità.
Peculiare per quanto riguarda l'aspetto della sessualità, in ogni caso, è l'autorità di uno dei due partner sull'altro/a: solo al soggetto dominante, infatti, compete, di solito, la decisione sulle attività sessuali, mentre al soggetto sottomesso è concessa soltanto, per lo più, l'espressione di un generico e preventivo consenso entro la definizione di determinati limiti (vedi le voci [[Safe, Sane and Consensual|SSC]] o [[RACK]]).
 
==Bibliografia==
*[http://www.ayzad.com/ Ayzad], ''BDSM - Guida per esploratori dell'[[erotismo]] estremo'', Castelvecchi, 2004. ISBN 8876150250
 
{{Portale|erotismo}}
 
283

contributi