Apri il menu principale

Modifiche

Il fatto che questa sia apprezzabile in tempi relativamente brevi (48-72 ore per l'appunto), indica una reazione di tipo secondario e quindi più rapida ed intensa da parte del sistema immunitario. Ciò è dovuto ad un pregresso incontro del soggetto con l'[[antigene]] in questione che ha permesso lo sviluppo di cellule memoria (es. [[Linfocita|linfociti]] di memoria).
 
Una positività al test è indice dell'avvenuto contatto del paziente col batterio della [[tubercolosi]] o con la tossina iniettata, ma non prova lo stato della malattia. Per questo motivo, i soggetti positivi al test di Mantoux, soprattutto se a rischio come bambini, anziani, immunodepressi od operatori sanitari, vengono sottoposti ad ulteriori test diagnostici (es. [[radiografia]] del torace) discriminanti la presenza o meno della malattia.
 
Il test viene solitamente considerato negativo nei casi in cui la risposta sia al di sotto dei 10 mm di diametro; il soggetto, quindi privo di risposta da parte delle cellule del sistema immunitario, è suscettibile di infezione e viene pertanto usualmente vaccinato.
Utente anonimo