Islamizzazione: differenze tra le versioni

m
Annullate le modifiche di Labieno (discussione), riportata alla versione precedente di Riccardobot
Nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di Labieno (discussione), riportata alla versione precedente di Riccardobot)
L' '''Islamizzazione''' consiste in azioni volte al [[proselitismo]] in favore della [[Islamismo|religione islamica]] (per analogie vedere [[cristianizzazione]]), che portino a conversioni di massa nella popolazione interessata. Solitamente viene attuata attraverso l'insegnamento e la diffusione della parola di [[Maometto]] (italianizzazione di ''Muhammad'', il nome del profeta capostipite della religione[[Islam|islamica]], e del testo sacro alla base di tale fede, il [[Corano]].
 
Il primo fenomeno di islamizzazione si ebbe durante la vita del profeta, fra il 622 ed il [[632]] D.C., quando ''Muhammad'' conquistò il potere in tutta la regione del Hijàz grazie a una serie di battaglie e, di scontriaccordi armatipolitici e conseguente conversionedi forzataconversioni.
 
In seguito l' islamizzazione si applicò in particolare alle popolazioni con le quali i [[Musulmani]] vennero in contatto nel corso della loro espansione, in particolare la regione [[Mesopotamia|mesopotamiche]], l'[[Africa|Africa del Nord]] e vaste zone dell' [[Asia]].
 
[[Categoria:Islam]]
[[Categoria:Religione e politica]]
 
 
Solitamente la predicazione dell'Islam,in accordo con diverse Sure del Corano,è stata portata avanti non tanto con la pacifica testimonianza della fede mussulmana,ma attraverso l'occupazione militare del territorio,scontri e battaglie;si vedano come riferimento i seguenti passi,dove il Corano dice ai musulmani di uccidere i miscredenti ovunque li trovino (2:191),assassinarli e trattarli duramente (9:123),eliminarli (9:5),combatterli (8:65), combatterli in maniera instancabile (25:52), essere sdegnosi nei loro confronti perchèessi appartengono all’inferno (66:9), decapitarli; e dopo avercausato un ampio massacrofra di loro,di legare con cura i superstiti perottenerne un riscatto (47:4).Questa è la punizione per i pagani. Per i cristiani e gli ebrei,invece, l’ordine è di sottometterli ed imporre su di loro una tassa,dopo averli umiliati (9:29) e se resistono, ucciderli.