Differenze tra le versioni di "Württemberg"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  6 anni fa
m
nessun oggetto della modifica
m (migrazione di 32 interwiki links su Wikidata - d:q159626)
m
[[Immagine:Wappen Württemberg 1933.png|150 px|left|thumb|Stemma dal 1933]]
 
Dopo la presa del potere da parte del nazionalsocialismo il [[30 gennaio]] [[1933]] il governo del Reich pose l'[[8 marzo]] Dietrich von Jagow come Commissario della polizia del Württemberg. Di conseguenza molti antinazisti furono incarcerati e portati nel campo di concentramento di [[Heuberg]]. Sette giorni dopo il ''Gauleiter'' della NDSAPNSDAP Guglielmo Murr fu scelto come presidente dello stato del Württemberg. Nello stesso mese la legge-delega del 24 e la “Legge di integrazione dei ''Länder'' nel Reich” del 31 condussero alla effettiva perdita di significato dei Länder stessi. Come nel resto del Reich si giunse alla persecuzione e allo sterminio degli ebrei, all'eliminazione dell'opposizione, all'integrazione dell'amministrazione e all'emigrazione. Combattenti della Resistenza del ''Länder'' furono Giorgio Elser, Sofia Scholl e il fratello Hans, i fratelli Bertoldo e Claus Schenk, conte di Stauffenberg, Fritz Elsas, Lilo Hermann, Ermanno Medinger e l'ex presidente Eugenio Bolz. Dal [[1944]] anche il Württemberg soffrì dei pesanti bombardamenti alleati e il [[4 dicembre]] dello stesso anno la città di [[Heilbronn]] fu completamente distrutta.
 
===Il Württemberg nel dopoguerra (dal [[1945]] al [[1952]])===