Differenze tra le versioni di "Ciclo vitale diplonte"

nessun oggetto della modifica
Il '''ciclo vitale diplonte''' (o a [[meiosi]] gametica) è un [[ciclo vitale biologico|ciclo biologico]] in cui gli individui di una specie sono rappresentati esclusivamente da organismi con [[cariotipo]] [[diploide]]. È tipico di tutti gli [[Animalia|animali]], ma si riscontra anche in alcune [[alghe]].
 
Lo [[zigote]], originato dall'unione di due cellule riproduttive aploidi, i [[gameti]], rappresenta la cellula iniziale della fase diploide, che, negli animali, si moltiplica per [[mitosi]] generando un organismo pluricellulare. Raggiunta la maturità sessuale, l'organismo ha sviluppato organi riproduttivi, in cui, attraverso il processo della [[gametogenesi]], si producono per [[meiosi]] i gameti. La gametogenesi è il preludio alla [[riproduzione sessuale]], in cui i gameti si fondono per generareoriginando unolo zigote. In genere, i gameti sono prodotti da individui distinti, perciò il patrimonio genetico dello zigote deriva dall'unione di parte del corredo genetico di due diversi individui.
 
Nel ciclo diplonte la riproduzione sessuale implica la fusione sia dei [[citoplasma|citoplasmi]] dei gameti ([[plasmogamia]]) sia dei nuclei ([[cariogamia]]). Nelle forme a sessi differenziati, i gameti sono morfologicamente e funzionalmente distinti in [[spermatozoo|spermatozoi]] e [[uovo|uova]], prodotti da uno stesso individuo ([[ermafrodita]]) o da individui di sesso opposto, differenziati in [[maschio|maschi]] e [[femmina|femmine]].