Apri il menu principale

Modifiche

*'''''Palermo''''' - La città di [[Palermo]] è divisa in ''8 mandamenti'' locali: [[Porta Nuova (Palermo)|Porta Nuova]], [[Brancaccio (Palermo)|Brancaccio]], [[Boccadifalco]], [[Passo di Rigano]], [[Santa Maria di Gesù]], [[Noce (Palermo)|Noce]], Pagliarelli, [[Resuttana]] e San Lorenzo;
* ''Provincia di Palermo'' - La provincia palermitana è ripartita in 7 grandi mandamenti: [[Partinico]], [[San Giuseppe Jato]], [[Corleone]], [[Villabate]], [[Caccamo]], [[Belmonte Mezzagno]], [[Gangi]] – [[San Mauro Castelverde]] (o delle [[Madonie]]).
* '''''Agrigento''''' - La [[provincia di Agrigento]] è costituita da 9 mandamenti: [[Agrigento]], [[Porto Empedocle]], [[Canicattì]], [[Cianciana]], [[Ribera]], [[Sambuca di Sicilia]], [[Casteltermini]], [[Campobello di Licata]] e [[Palma di Montechiaro]];
* '''''Trapani''''' - I mandamenti sono 4: [[Castelvetrano]], [[Trapani]], [[Mazara del Vallo]] e [[Alcamo]];
* '''''Enna''''' - La [[provincia di [[Enna]] è influenzata dalla mafia nissena;
* '''''Catania''''' - non vi sono mandamenti perché l'unica [[Famiglia (mafia)|Famiglia mafiosa]] della [[provincia di Catania]] è quella dei [[Nitto Santapaola|Santapaola]], che ha la sua base a [[Catania]] e gestisce preferenzialmente il conferimento illecito di appalti pubblici, in società con numerosi gruppi criminali estranei a [[Cosa Nostra]] operanti a [[Catania]] e in provincia, i cui capi vengono spesso affiliati ai Santapaola per controllarne meglio le attività<ref>http://www.antimafiaduemila.com/200805185906/articoli-arretrati/catania-dominio-incontrastato-dei-santapaola.html</ref><ref>http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1996/06/29/il-manager-amico-la-festa-del.html</ref>;
* '''''Caltanissetta''''' - In [[provincia di Caltanissetta]] vi sono 4 mandamenti: [[Gela]], [[Vallelunga]], [[Riesi]] e [[Mussomeli]]. Le famiglie del "Vallone" a nord della provincia sono tradizionalmente connesse ai gruppi palermitani. La [[Stidda]] ha conservato una certa capacità organizzativa nei comprensori di [[Gela]] e [[Niscemi]], ponendosi come associazione mafiosa analoga a [[Cosa Nostra]], con la quale non assume più un conflitto di interessi e dimostra una certa intesa.
 
==La costituzione della commissione==
Utente anonimo