Apri il menu principale

Modifiche

eliminata contraddizione, chiarita teoria BD
:In altre parole, ogni [[particella]] presente nel cosmo ha influenza su ogni altra particella.</cite>
 
Secondo il principio, cheun derivaosservatore direttamentesolidale dalla [[relatività generale]],ad un singolo oggetto (per esempio la [[Terra]])
collocato in un [[universo]] vuoto, non percepisce alcuna [[forza]] di [[principio di inerzia|inerzia]], qualunque sia il moto di tale oggetto. Dal momento che ogni moto è relativo risulta impossibile stabilire quale sia il moto dell'oggetto e quindi quali siano le forze d'inerzia in assenza di altri corpi. Sarebbe impossibile ad esempio determinare se l'oggetto è in [[rotazione]] oppure no. Secondo Mach, la forza di inerzia che agisce sui corpi in un riferimento accelerato è prodotta dall'interazione con tutti gli altri corpi dell'universo; sperimentalmente si nota che a tale proposito è determinante l'influsso delle [[stella|stelle]] lontane, la cui [[massa]] è complessivamente molto superiore a quella di qualunque oggetto vicino.
 
[[rotazione]] oppure no. Secondo Mach, la forza di inerzia che agisce su di esso è prodotta dalla somma di tutte le forze
solo in riferimento a questi altri oggetti. In questo senso ilIl principio di Mach può essere considerato, dal punto di vista
[[Gravitazione|gravitazionali]] prodotte dai corpi celesti, come le [[stella|stelle]] lontane. Parlare di rotazione dell'oggetto ha senso
[[Filosofia|filosofico]], una forma di [[Olismo]]: ciascun corpo deriverebbe le proprie proprietà (in particolare l'inerzia) dall'interazione con il resto del cosmo. Non è un caso, date queste premesse, che Mach si sia mostrato molto scettico nei confronti del [[riduzionismo]] [[atomismo | atomistico]], che intende far derivare le proprietà dei corpi dalle caratteristiche intrinseche dei loro costituenti microscopici.
solo in riferimento a questi altri oggetti. In questo senso il principio di Mach può essere considerato, dal punto di vista
[[Filosofia|filosofico]], una forma di [[Olismo]].
 
La versione citata del principio è in gran parte dovuta ad [[Albert Einstein]], che lo portò all'attenzione dei fisici
Non è stata ancora sviluppata una teoria fisica quantitativa che spieghi il principio di Mach secondo cui le stelle
debbano produrre questo fenomeno. Anche se Einstein fu affascinato dal principio, la [[teoria della relatività]] non si
accorda bene con esso. Ci sono stati diversi tentativi di formulare teorie specifichein merito, comea partire dai lavori di [[Sciama]] sino laalla [[teoria Brans-Dicke]],
la quale non è ancora stata definitivamente falsificata dagli esperimenti ma è in genere considerata molto meno elegante della relatività, contenendo parametri liberi che ne riducono la predittività.
ma nessuna ha avuto successo.
 
== Voci correlate ==
* [[Relatività generale]]
* [[Inerzia]]
* [[Massa]]
 
[[categoria:Fisica|Principio di Mach]]
2 102

contributi