Differenze tra le versioni di "Provincia di Jeju"

nessun oggetto della modifica
m
Quando la Corea venne colonizzata dal Giappone, nel 1910, Jeju divenne nota con il nome di ''Saishu'', che altro non è che la trascrizione della pronuncia nipponica della scritta "Jeju" in alfabeto [[Hanja]]. Dopo la sconfitta dei giapponesi Jeju entrò a far parte ufficialmente della nuova Repubblica di Corea. Il 1 luglio 2006 Jeju divenne la prima e unica Provincia Speciale Autogovernata della Corea.
 
Tra l'aprile del [[1948]] e il maggio del [[1949]], nel periodo intercorso tra la fine della [[Seconda guerra mondiale]] e lo scoppio della [[Guerra di Corea]], la popolazione dell'isola fu stata protagonista di [[Insurrezione di Jeju|un tentativo di insurrezione]] fomentato dai militanti comunisti e che fu represso nel sangue dalle truppe della Corea del Sud. Decine di migliaia di cittadini persero la vita durante il conflitto e molti altri furono uccisi in ostilità ormai finite dopo essere stati catturati e rinchiusi nei campi di prigionia governativi. Per questo motivo quell'episodio è conosciuto con il nome ''[[massacro di Jeju]]''.
 
Storicamente gli abitanti di Jeju sono state vittime di discriminazioni dovute al loro isolamento e la storia dell'isola è stata largamente omessa nei manuali scolastici nazionali.
Utente anonimo