Controllo (diritto): differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
m
Bot: accenti
m (→‎Voci correlate: Bot, replaced: Categoria:Concetti giuridici generali → Categoria:Teoria del diritto)
m (Bot: accenti)
== Controllo di gestione ==
{{Vedi anche|Controllo di gestione}}
E'È rivolto alla complessiva attività degli organi anche il ''[[controllo di gestione]]'', mutuato dall'[[economia aziendale]]: introdotto in un primo tempo nelle [[imprese]], si sta ora estendendo anche alle [[amministrazione pubblica|pubbliche amministrazioni]], dove, secondo la filosofia del ''[[funzionario#Funzionari pubblici e manager|new public management]]'', sta sostituendo i controlli tradizionali. È un controllo collaborativo volto a guidare la [[gestione]] dell'ente verso il conseguimento dei suoi obiettivi, rilevando, attraverso la misurazione di appositi indicatori, lo scostamento tra obiettivi pianificati e risultati conseguiti e informando di tali scostamenti gli organi responsabili, affinché possano decidere e attuare le opportune azioni correttive.<ref>Talvolta si distingue il ''controllo di gestione'' dal ''controllo sulla gestione'', essendo il primo un controllo interno, il secondo svolto da un soggetto esterno all'ente</ref>
 
== Note ==
3 394 265

contributi