Differenze tra le versioni di "Nerve growth factor"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  7 anni fa
perché
(perché)
Ad Aprile 2012, l'EBRI (istituto di ricerca fondato da Rita Levi Montalcini) ha brevettato una variante dell'NGF umana e ricombinante, molto meglio tollerata dall'organismo.
 
Dal 2012 è in sperimentazione una classe di farmaci che imitano l'attività farmacologica dell'NGF, ma con un peso molecolare molto più contenuto perchèperché privi di catene peptidiche, che invece possiede la proteina NGF e riducono la capacità dell'organismo di assorbirla <ref>''Low molecular weight, non-peptidic agonists of TrkA receptor with NGF-mimetic activity'', Department of Chemistry Ugo Schiff, University of Firenze, Cell Death Dis. 2012 Jul 5;3:e339. doi: 10.1038/cddis.2012.80</ref>.</br>
L'MT2 evidenzia rispetto all'NGF una eguale capacità di sopravvivenza, ma una minore capacità di indurre la differenziazione e specializzazione delle cellule necessaria per la rigenerazione di neuroni, tessuti, ecc.