Paria dei cieli: differenze tra le versioni

m (migrazione di 15 interwiki links su Wikidata - d:q382862)
 
== Trama ==
[[Joseph Schwarz]], un modesto [[sarto]] in pensione in una [[Chicago]] degli [[anni 1940|anni quaranta]], si trova a passeggiare nei pressi del Dipartimento di Fisica della locale università, dove pochi anni prima si era realizzata la prima [[reazione a catena]], quando a seguito di piccolo incidente durante un esperimento nucleare in corsoun laboratorio lì nellanei facoltàpressi, viene investito da un lampo luminoso e catapultato in un futuro remotissimo, in cui la [[Terra]] è disabitataarida e spopolata ed i pochi abitanti parlano una lingua incomprensibile.
 
È il nono secolo dalla proclamazione dell'[[Impero Galattico]] con i suoi innumerevoli pianeti ma la Terra è solamente un mondo radioattivo e dimenticato.
 
NelloNel stessofrattempo tempogiunge da [[Pianeti del ciclo della Fondazione#Sirio|Sirio]] giunge, ospite del Procuratore Imperiale Ennius, l'archeologo [[Personaggi del Ciclo della Fondazione#Bel Arvardan|Bel Arvardan]], convintogiovane died scoprireidealista sull'antico pianeta, ormaiconvinto indi gran parte radioattivo e spopolato,rinvenirvi le tracce originarie della specie umana.
 
Schwarz trova ricovero presso una coppia di contadini che lo credono un mentecatto così, dal momento che necessitano di braccia per i campi, lo conducono all'Istituto di Neurologia del dottor Shekt, per essere sottoposto al trattamento di un'apparecchiatura semi segreta, atta a potenziare l'apprendimento umano.
 
Ripresosi dal trattamento in pochi giorni, Schwartz sentendosirealizza di essere una cavia e fugge pochivia giornidalla dopostruttura. Arvardan nel frattempo compie un giro nelle principali città della Terra, ridotte a poco più che villaggi. Apprende dell'uso dell'[[eutanasia]] per gli individui che compiono i sessant'anni, ha discussioni animose con dei locali, e si imbatte nella figlia di Shekt, Pola, della quale resta affascinato, aiutandola a recuperare lo spaurito Schwartz.
 
Di nuovo a casa del contadino, Schwarzlo sfortunato impara rapidamente la lingua dell'epoca e apprende diversi particolari che gli chiariscono quanto accadutogli; al tempo stesso, si rende conto di aver acquisito, dopo il trattamento, non solo accresciute capacità intellettive ma anche la facoltà di entrare in contatto con le menti altrui., Benrealizzando prestocon realizzaterrore che la sua presenza è illegale in quanto ha superato da tempo i sessant'anni e così fugge.
 
Schwartz viene catturato dal perfido Balkis, membro della Società degli Anziani e Segretario del Gran Ministro terrestre, che lo faceva sorvegliare assieme ad Arvardan e Shekt ritenendoli spie dell'Impero. Prima di essere imprigionati, però, Arvardan, Shekt e Pola scoprono che Balkis è a capo di una cospirazione volta a diffondere per la Galassia un virus mutante, innocuo per i terrestri ma mortale per gli ''esterni''.
 
Servendosi dei suoi poteri mentali Schwartz e gli altri riescono a liberarsi e a consegnare Balkis alle autorità imperiali ma senza un briciolo di prove è una battagliacausa persa in partenza. I terrestri insorgono per il suo rilascio per il quale il procuratore imperiale Ennius, perfettamente scettico, è pronto a soddisfare.
 
Non resta a Schwartz che farsi allontanare da tutti gli altri e stroncare il complotto personalmente. Balkis convinto delladel vittoriaproprio trionfo dichiara al procuratore il suo piano ma una volta appreso lo smacco viene imprigionato. L'umanità è salva.
 
== Temi ==
Utente anonimo