Philip Simonsson: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  9 anni fa
perché - giacché
m (Bot: Migrazione automatica di 1 collegamenti interwiki a Wikidata, d:Q887965)
(perché - giacché)
==Il conte==
 
Il regno di Haakon III fu breve, egli morì inaspettatamente nel [[1204]] e la casa rivale di Birkebeiner elesse quale sovrano [[Guttorm I di Norvegia]] un bambino di appena cinque anni e, data la sua età, il potere finì nelle mani del conte [[Haakon il pazzo]]. I Bagler non rimasero a guardare e, con l'appoggio di [[Valdemaro II di Danimarca]], tentarono di rovesciare dal trono il giovane re. Il vescovo Nicholas propose quale sovrano il nipote Philip, ma buona parte della casa protestò perchèperché egli non era di lignaggio reale (era sì il figliastro di Harald IV, ma in nessun modo era legato a lui da legami di sangue) e gli venne preferito [[Erling Steinvegg]] che sosteneva di essere uno dei figli illegittimi di [[Magnus V di Norveia]]. Privato della possibilità di essere re Philip venne investito dell'importante titolo di conte<ref>{{cita web|http://nbl.snl.no/Erling_Steinvegg/utdypning|Erling_Steinvegg}}</ref>.
In verità Philip poteva annoverare fra i propri avi re [[Harald I di Norvegia]] il fondatore della [[Dinastia Bellachioma]] giacchègiacché sua madre Margréte discendeva dalla casata svedese di Stenkil il cui fondatore, [[Stenkil di Svezia]], la cui madre Estrid Njalsdottir era, secondo le saghe norvegesi, discendente da Harald I in persona. Tale ascendenza non venne giudicata sufficientemente forte secondo i criteri dei nobili della casa di Bagler giacchègiacché i norvegesi tendevano a dare maggior importanza alla discendenza secondo la linea maschile. I pretendenti al trono che, per quanto vicini alla corona, ne erano discendenti per parte di madre e la cui candidatura veniva accettata erano un'eccezione. Quando il giovane Guttorm morì i Birkebeiner elessero re [[Inge II di Norvegia]] ed egli, in quanto nipote per via materna di [[Sigurd II di Norvegia]], incontrò non poche opposizioni.
I Bagler impugnarono le armi nel [[1204]], quando spirò Guttorm, insieme all'esercito di Valdemaro e nominarono sovrano il loro candidato Erling e Philip venne invece eletto conte dall' ''Haugathing'' il [[Thing]] per le regioni di [[Vestfold]] e [[Tønsberg]]. Questo diede avvio alla seconda parte della guerra dei Bagler i quali presero rapidamente il controllo delle terre attorno all'[[Oslofjord]] mentre i Birkebeiner presero possesso della zona del [[Trøndelag]]. La [[Norvegia]] occidentale, la cui città principale era [[Bergen]], cambiò di mano parecchie volte. Man mano che il clima si surriscaldava le due fazioni si combatterono duramente senza però che l'una avesse ragione sull'altra.