Differenze tra le versioni di "Temperamento (psicologia)"

# Insieme di tendenze dell’organizzazione [[conoscenza|cognitiva]]. Ciascun individuo ha un proprio “'''stile cognitivo'''”, cioè un modo originale e proprio di organizzare [[pensiero|pensieri]], [[concetto|concetti]] ed esperienze emotive, che in parte è tale dalla nascita, e talvolta viene considerato parte del temperamento. (Attenzione: L'organizzazione ''cognitiva'' non è da confondere con l'''organizzazione di personalità'', che nella terminologia di Kernberg indica invece sempre caratteristiche ''non'' innate).
# L’insieme di tendenze, comportamenti e ritmi della persona considerati anche in relazione con il [[comportamento]] '''motorio'''. Alcuni autori hanno osservato analogie tra lo “stile” del movimento corporeo o delle funzioni corporee e lo “stile” cognitivo o emotivo degli individui (ad esempio [[Alexander Lowen]])
# In riferimento all’'''identità di genere'''. Questo è il terzo elemento generalmente riconosciuto come facente parte del temperamento innato. L'identità di genere è quel sistema di risposte a stimoli che normalmente definisce le differenze di [[Orientamento sessuale|istinto sessuale]] tra gli individui, più frequentemente indica la differenza di [[comportamento]] tra maschi e femmine. L’identità di genere è una dimensione psicologica che oggi viene considerata separatamente dal sesso biologico. Tuttavia, non si deve confondere l’identità di genere con i comportamenti effettivi della sfera sessuale: non sempre, secondo gli autori, l'identità determinata dal temperamento coincide con le preferenze espresse dall’individuo né con i comportamenti sessuali reali. È noto che anche i contesti e condizioni [[cultura]]li hanno un ruolo nell'identità sessuale "finale" che appare nell’individuo, e vi sono casi di [[disturbo della personalità|disturbi della personalità]] che possono interferire con gli orientamenti sessuali (si osservano casi di preferenze apparentemente divergenti dall’identità di genere (Kernberg descrive casi di [[omosessualità]] “fasulla” in persone affette da disturbi gravi). Le differenze di livelli ormonali, in particolare il [[testosterone]], sono correlate in qualche modo sia al comportamento sessuale sia all’identità di genere (Kernberg 1994), ma su quest’ultima non hanno il potere di modificarla.
 
=== Temperamento e disturbi mentali ===
Utente anonimo