Differenze tra le versioni di "Trama (narratologia)"

è preso da quella voce, se si ritiene necessario (ma non mi pare proprio, è una definizione nota e pacifica) si aggiunga per prima e cosa avviso citazione necessaria in quella. Piuttosto si dovrebbe chiarire meglio questa voce invece di riportare solo q
(è preso da quella voce, se si ritiene necessario (ma non mi pare proprio, è una definizione nota e pacifica) si aggiunga per prima e cosa avviso citazione necessaria in quella. Piuttosto si dovrebbe chiarire meglio questa voce invece di riportare solo q)
 
Il termine è mutuato dal vocabolo tecnico del settore [[tessile]] che indica la struttura di un [[tessuto]], appunto [[trama (tessitura)|trama]].
DaDalla definizione di tale termine la spiegazione del collegamento al [[significato]] che si dà quando si parla della '''trama''' di un'opera letteraria:
 
«La trama è inserita nel passo dell'ordito da una navetta o spoletta, che passando da un lato all'altro del telaio, srotola il filato che viene battuto dal pettine per avvicinarlo al filo di trama della riga precedente, così una riga dopo l'altra viene tessuta una stoffa.»{{Citazione necessaria}}
 
== Voci correlate ==
Utente anonimo