Differenze tra le versioni di "Trama (narratologia)"

nessun oggetto della modifica
(Non solo in letteratura)
{{S|letteratura|arte}}
 
Si parla diLa '''trama''' perè indicarel'insieme ladei strutturafatti più importanti [[Narrazione|narrativa|narrati]] dida un [[racconto]], di un [[romanzo]], di un [[dramma teatrale]], di un'opera [[filmcinema]]tografica o di altre [[opera d'artetelevisione|televisiva]]<ref>{{treccani|trama|v=1}} (2b)</ref>.
 
Il termine è mutuato dal vocabolo tecnico del settore [[tessile]] che indica la struttura di un [[tessuto]], appunto [[trama (tessitura)|trama]].
Dalla definizione di tale termine la spiegazione del collegamento al [[significato]] che si dà quando si parla della '''trama''' di un'opera letteraria o di altri tipologietipi d'arte:
 
«La trama è inserita nel passo dell'ordito da una navetta o spoletta, che passando da un lato all'altro del telaio, srotola il filato che viene battuto dal pettine per avvicinarlo al filo di trama della riga precedente, così una riga dopo l'altra viene tessuta una stoffa.»{{Chiarire||Meglio chiarire che riportare solo una citazioneCn}}
 
==Note==
== Voci correlate ==
<references/>
 
== Voci correlate ==
* [[Fabula ed intreccio]]
* [[Sinossi]]
* [[Riassunto]]